Home Articoli HP Maturità 2019, a Torino promosso il 99% dei maturandi: record di 100...

Maturità 2019, a Torino promosso il 99% dei maturandi: record di 100 e lode al Copernico-Luxemburg

SHARE
Maturità 2019, a Torino promosso il 99% dei maturandi: record di 100 e lode al Copernico-Luxemburg
Maturità 2019, a Torino promosso il 99% dei maturandi: record di 100 e lode al Copernico-Luxemburg
Tempo di lettura: 2 minuti

Maturità 2019, a Torino è stato promosso quasi il 100% dei maturandi: la media è di 78 nei licei e di 74 negli istituti tecnici, ma il record di 100 e lode è stato registrato al Copernico-Luxemburg

Si sono da poco conclusi gli esami di maturità 2019, a Torino come nel resto d’Italia.
Maturità 2019, a Torino promosso il 99% dei maturandi: record di 100 e lode al Copernico-Luxemburg
Maturità 2019, a Torino promosso il 99% dei maturandi: record di 100 e lode al Copernico-Luxemburg
Nonostante il nuovo modello di esame di stato quasi la totalità dei maturandi ha superato la prova.
Secondo i dati del Ministero dell’Istruzionedell’Università e della Ricerca il 99,55% dei nostri 16.342 maturandi ha superato l’esame.
 
Di questi ne sono stati respinti solo 73, appena lo 0,45% del totale.
 
I voti più alti si sono registrati ai licei, con la media dei 78/100, seguiti dagli istituti tecnici con 74 e quelli professionali con 72.
 
Numerosi i 100 che sono stati assegnati a 545 studenti dei 16.269 promossi.
 
Record di 100 e lode per il Copernico-Luxemburg con ben 15 eccellenze.
 
Ha fatto meglio persino dei canonici licei classici.
 
Infatti, il Cavour ha registrato solo 8 studenti con 100 e lode, seguito dal D’Azeglio con 7 e dall’Alfieri con 6.
 
Ancora una volta le ragazze si confermano più brave rispetto ai ragazzi. 
 
Il 55% delle lodi e dei 100/100 va alle ragazze che, registrano solo il 38% delle bocciature, ossia 28 su 73 totali.
 
Inoltre, analizzando i dati raccolti dal Miur emerge che la media dei voti più elevati è stata riscontrata nei licei artistici con la media dell’86 e nei licei scientifici e classici europei con l’Esabac, il diploma italo-francese con la media dell’83.
 
Per quanto riguarda gli istituti professionali, invece, il voto medio più elevato è stato registrato nell’indirizzo produzione industriale e artigianale, curvatura chimici-biologico con la votazione di 78.
 
A registrare una media intorno all’80, la più alta tra gli istituti tecnici è stato l’indirizzo Esabac Techno Amministrazione Finanza e Marketing.
Dunque, tanta soddisfazione per gli studenti torinesi e per l’offerta scolastica cittadina che dimostra di essere in buona salute nonostante le tante difficoltà.


Commenti

Correlato:  Costi elevati e regole troppo stringenti: i grandi concerti a Torino rischiano di essere sempre più rari