Home Articoli HP Torino sempre più attenta agli studenti: il piano di Comune, Unito e...

Torino sempre più attenta agli studenti: il piano di Comune, Unito e Polito con più residenze

SHARE
Torino sempre più attenta agli studenti
Torino sempre più attenta agli studenti
Tempo di lettura: 1 minuto

Torino sempre più attenta agli studenti: ecco il piano del Comune, in collaborazione con l’Università di Torino e il Politecnico di Torino per offrire più residenze e spazi diffusi

Torino sempre più attenta agli studenti.
Torino sempre più attenta agli studenti
Torino sempre più attenta agli studenti
Dopo l’inaugurazione, avvenuta alcuni giorni fa, nella nuova residenza universitaria, ora il Comune sta pensando a un programma per ampliare l’offerta di case, luoghi di studio e svago in città.
La sperimentazione di questa roadmap dovrebbe partire a settembre.
I temi principali del piano sono la residenzialità e la creazione di un Campus diffuso.
Per quanto riguarda il primo tema, l’obiettivo è quello di rendere accessibili le 60mila case sfitte della città agli studenti.
La Città in collaborazione con EdisuUnito e Polito sta tracciando una mappatura di tutte le case sfitte in modo che, gli studenti, appena arrivati in città, possano rivolgersi alle segreterie e fruire di un servizio gratuito che faccia incontrare domanda e offerta, evitando i costi di agenzia, prezzi al rialzo e altri metodi truffaldini.
L’obiettivo è quello di avere, entro settembre, un tavolo tecnico in modo tale da far partire il servizio entro la fine dell’anno.
Per quanto concerne, invece, il tema del Campus diffuso, il fine è quello di creare una serie di sedi dove gli studenti possano studiare e divertirsi, ossia aule studio, spazi ricreativi e luoghi di aggregazione.
Anche in questo caso si sta procedendo con una mappatura per iniziare una sperimentazione con tutti i soggetti interessati tra cui anche le Case del Quartiere e i Circoli Arci.
Il piano nasce guardando alle cifre della popolazione studentesca in città, che rappresenta circa il 10% della popolazione cittadina.
Dunque, Torino continua il suo impegno anche sul fronte di città universitaria.


Commenti

Correlato:  Sequestro di carni a Torino: contenevano sostanze per farle sembrare fresche