Home Articoli HP Tutti gli eventi mancati a Torino: dalle Olimpiadi Invernali 2026 al Salone...

Tutti gli eventi mancati a Torino: dalle Olimpiadi Invernali 2026 al Salone dell’Auto

SHARE
Tutti gli eventi mancati a Torino: dalle Olimpiadi Invernali 2026 al Salone dell'Auto
Tutti gli eventi mancati a Torino: dalle Olimpiadi Invernali 2026 al Salone dell'Auto
Tempo di lettura: 2 minuti

Tutti gli eventi mancati a Torino: tante le occasioni perse per la città, dalle Olimpiadi Invernali 2026, andate a Milano e Cortina, al Salone dell’Auto che nel 2020 si farà in Lombardia

Nel corso degli ultimi anni sono stati numerosi gli eventi mancati a Torino.
Tutti gli eventi mancati a Torino: dalle Olimpiadi Invernali 2026 al Salone dell'Auto
Tutti gli eventi mancati a Torino: dalle Olimpiadi Invernali 2026 al Salone dell’Auto
Sono state tante le occasioni perse dal capoluogo piemontese per il suo pieno rilancio.
Tanti gli appuntamenti che, a causa di contrasti tra organizzatori e amministrazione comunale, hanno deciso di abbandonare la città sabauda per trovare spazio altrove.

Le mostre

Per quanto riguarda le mostre, nel 2017, due importanti esposizioni presero la strada per Milano.
Quella dedicata a Manet, in programma alla Gam nell’autunno 2017, avrebbe dovuto concludere il ciclo degli impressionisti. Infatti, in precedenza, vi erano state le mostre di DegasRenoir e Monet.
L’altra, invece, dedicata al Futurismo contava sulla presenza di opere mai esposte al pubblico.

Gli eventi musicali

Anche alcuni eventi musicali subiscono dei tagli, come il Jazz Festival che si trasforma in Narrazioni Jazz.
Altri, invece, vengono completamente cancellati come il Fringe e il Classic Music Festival al Lingotto.
Quest’ultima rassegna con 120mila spettatori e concerti gratuiti aveva fatto avvicinare tanti torinesi alla musica classica.

Le rassegne gastronomiche

Non poteva mancare il capitolo cibo.
Infatti, un altro triste addio è stato quello di Street Food Parade al Parco Dora, che insieme alla Festa dei Cuochi ha abbandonato Torino a causa di delibere svantaggiose e lungaggini burocratiche.
Ultimi in ordine di tempo, ma non per importanza sono le Olimpiadi Invernali del 2026 e il Salone dell’Auto.
Le prime se le sono aggiudicate Milano e Cortina, mentre la nostra città si era tirata fuori dai giochi nonostante la presenza degli impianti di Torino 2006 fossero solo da risistemare.
Infatti, il capoluogo piemontese avrebbe voluto ospitare l’evento in solitaria e non svolgere il ruolo di comprimaria di Milano.
Infine, notizia di pochi giorni fa, il Salone dell’Auto lascia Torino per trasferirsi nel capoluogo lombardo a causa di dissidi tra organizzatori ed esponenti dell’amministrazione comunale.
Dunque, sono tanti gli eventi importanti che negli ultimi anni hanno abbandonato la nostra città per trovare spazio su nuovi palcoscenici, in modo particolare sulla scena milanese.


Commenti

Correlato:  Mercatini di Natale e solidarietà all'Associazione F.A.R.O.