Home Arte Arriva “David LaChapelle Atti Divini”, la mostra di David LaChapelle a Torino

Arriva “David LaChapelle Atti Divini”, la mostra di David LaChapelle a Torino

SHARE
Arriva
Arriva "David LaChapelle Atti Divini", la mostra di David LaChapelle a Torino
Tempo di lettura: 2 minuti

Arriva “David LaChapelle Atti Divini”, la mostra di David LaChapelle a Torino: la grande esposizione fotografica monografica sarà ospitata alla Reggia di Venaria Reale

Apre oggi, venerdì 14 giugno, “David LaChapelle Atti Divini”, la mostra di David LaChapelle a Torino.
Arriva "David LaChapelle Atti Divini", la mostra di David LaChapelle a Torino
Arriva “David LaChapelle Atti Divini”, la mostra di David LaChapelle a Torino
L’esposizione, visitabile fino al 6 gennaio 2020, è ospitata negli spazi della Citroniera delle Scuderie Juvarriane della Reggia di Venaria Reale. 
Il percorso espositivo vedrà protagonisti scatti che ritraggono alcuni grandi amici dell’artista come i fratelli Michael e Janet JacksonHillary Clinton e Muhammad AlìJeff Koons e MadonnaUma Thurman e David Bowie.
Temi centrali della sua opera sono la religione, la sensualità e la sessualità, il passare del tempo e il rispetto per la natura.
Tra le opere più importanti che i visitatori potranno ammirare ci sono Rape of Africa, che ritrae la Venere Nera Naomi Campbell come una novella Venere di Botticelli nelle miniere d’oro dell’Africa, e Showtime at the Apocalypse, un ritratto delle celebre famiglia Kardashian che vuole rappresentare, oltre la famiglia stessa, anche le paure, le ossessioni e i desideri che si riflettono.
Da non perdere anche opere come Awakened e Seismic Shift, dove il fotografo ritrae scene legate al mondo moderno, e altre immagini più recenti frutto delle ricerche che lo hanno portato  a sviluppare una dimensione più privata e filosofica.
Inoltre, ci saranno anche le opere della serie Landscape e Gas, progetti di nature morte per cui il fotografo riunisce oggetti ritrovati per creare raffinerie di petrolio e le loro stazioni di servizio per poi presentarle al pubblico come reliquie in una terra bonificata dalla natura.
Fiore all’occhiello della mostra sarà Deluge, una rivisitazione contemporanea dell’affresco di Michelangelo nella Cappella Sistina.
Da tutte le opere traspare lo stile onirico di LaChapelle con il suo linguaggio epico, ma capace di guardare alla dimensione reale, in quanto tutto ciò che compare in queste immagini è il frutto di una ricostruzione reale e non digitale.
La mostra è visitabile dal martedì al venerdì dalle ore 9.00 alle 17.00, mentre sabato, domenica e nei giorni festivi sarà aperta al pubblico dalle ore 9.00 alle 18.30.
Il costo del biglietto intero è di 14 euro, mentre il ridotto ha un prezzo di 12 euro.
L’ingresso è gratuito per i bambini fino a 6 anni nonché per i possessori di Abbonamento Musei Torino Piemonte e Torino+Piemonte Card.
Per maggiori informazioni è possibile consultare il sito www.lavenaria.it.
(Foto tratta da Arte.it)


Commenti

Correlato:  Torna Sere d'Estate alla Reggia 2019: serate speciali alla residenza sabauda di Venaria