Home Articoli HP Apre a Torino Edit Garden, il nuovo dehors firmato Edit con cibo,...

Apre a Torino Edit Garden, il nuovo dehors firmato Edit con cibo, cocktail e musica

SHARE
Tempo di lettura: 1 minuto

Apre a Torino Edit Garden, il nuovo dehors di Edit con cibo, cocktail e musica

Apre a Torino Edit Garden, il dehors di Edit Torino.
Il nuovo locale che accompagnerà l’estate torinese inaugurerà giovedì 13 giugno.
Si tratta del nuovo spazio all’aperto del polo gastronomico di via Cigna con 440 metri quadrati di verde dedicati al cibo, ai drink, alla musica e all’animazione per delle serate all’insegna del gusto e della condivisione.
Molto probabilmente Edit Garden sarà aperto fino a fine estate.
L’annuncio di questa nuova apertura è arrivata dalla pagina Facebook ufficiale di Edit Torino.
Edit Garden va ad arricchire la proposta già ricca e variegata di di Edit.
Nello specifico, all’interno i clienti potranno trovare il Bakery Café, dove è possibile rilassarsi, lavorare e socializzare sorseggiando un caffè, un infuso o un succo di frutta.
Inoltre, sono presenti anche il Pub con i lievitati di Renato Bosco e i piatti dello chef Antonio Chiodi Latini, il Ristorante con lo Chef’s Table affacciato sulla cucina a vista, una sala, un privato, il Cocktail Bar dedicato alla miscelazione e la Brewery, un vero e proprio birrificio urbano per gli appassionati di birra.
Fiore all’occhiello sarà Kitchens, un ampio spazio attrezzato messo a disposizione di privati e operatori del settore che vogliono dilettarsi in cucina.
Insomma, sarà un luogo adatto per tutto il giorno, in grado di offrire una proposta gastronomica che spazia dalla colazione all’after dinner.
Edit Garden si trova in piazza Teresa Noce 15/A.
Il locale resterà aperto al pubblico dalla domenica al giovedì dalle ore 12.00 alle 15.00 e dalle ore 18.00 all’una di notte, mentre il venerdì e il sabato l’orario di apertura andrà dalle ore 12.00 alle 15.00 e dalle ore 18.00 alle due di notte.
Dunque, Torino si appresta ad accogliere un nuovo locale che animerà l’estate dei torinesi.


Commenti

Correlato:  Gattinara: simbolo della rinascita enologica del Piemonte
SHARE