Home Articoli HP Molecola, la bottiglia “90-60-90” per la cola piemontese vince l’IDA a Los...

Molecola, la bottiglia “90-60-90” per la cola piemontese vince l’IDA a Los Angeles

SHARE
Tempo di lettura: 1 minuto

Molecola, la bottiglia “90-60-90” ispirata a Sophia Loren e Giorgio Armani, vince l’IDA a Los Angeles: un grande successo tutto piemontese nel settore del design

La bottiglia della famosa cola piemontese, Molecola, ha vinto l’International Design Award (IDA) di Los Angeles, uno dei più importanti riconoscimenti al mondo nel campo del design.
La bottiglia “90-60-90”, realizzata dallo studio torinese Curve Creative Studio e prodotta da Verallia Italia, è stata premiata per l’uso originale del vetro ed ha ricevuto due Gold Prize nelle sottocategorie Material Design e Manufacturing Design.
“90-60-90” è un omaggio alle forme sinuose delle silhouette delle dive degli anni Cinquanta come la bellissima Sophia Loren. Infatti, le forme della bottiglia riprendono il vitino da vespa e i fianchi prosperosi di quelle attrici.
L’Italia, oltre che per le sue bellezze, è famosa anche per la moda e, per questo che con la bottiglia nel formato da 33 cl si è cercato di trasmettere l’idea di sartorialità ispirandosi all’arte del grande maestro Giorgio Armani.
Nello specifico, la superficie del vetro, materiale scelto perché capace di conservare le caratteristiche del prodotto nonché per lanciare una sfida alla plastica, è lavorata come la trama sartoriale di tweed, l’etichetta ricorderò una cintura e il tappo a corona richiama un cappello.
Tutti elementi che fanno di questa bottiglia un vero orgoglio made in Italy.
Si tratta di un prodotto incredibilmente originale in cui si intrecciano ingegnosità, eleganza estetica e funzionalità.
Francesco Bianco, fondatore e socio di Molecola si considera molto soddisfatto del risultato ottenuto.
L’obiettivo prefissato è stato raggiunto: realizzare un prodotto esteticamente bello, capace di rappresentare l’eccellenza italiana attraverso il rimando alle dive degli anni Cinquanta.
È nel 2013 che risalgono le origini di Molecola. La ricetta piemontese che prevede ingredienti esclusivamente italiani è antica di 200 anni. La sua nuova bottiglia in vetro però sarà destinata solo a locali e ristoranti. I dati del 2017 dimostrano il grande risultato raggiunto.
Dunque, il nuovo obiettivo è ora quello di trovare successo all’estero oltre che in Italia.


Commenti

Correlato:  Il presepe dei record a Torino: dove si trova?