Home Articoli HP Al via la riqualificazione delle Arcate dell’ex Moi: i lavori inizieranno a...

Al via la riqualificazione delle Arcate dell’ex Moi: i lavori inizieranno a settembre

SHARE
Al via la riqualificazione delle Arcate dell'ex Moi: i lavori inizieranno a settembre
Al via la riqualificazione delle Arcate dell'ex Moi: i lavori inizieranno a settembre
Tempo di lettura: 1 minuto

A settembre inizieranno i lavori di riqualificazione delle Arcate dell’ex Moi: la struttura potrebbe prendere ispirazione dal Mercato Centrale oppure diventare un’area destinata alla movida notturna

Quasi tutti pronto per l’avvio della riqualificazione delle Arcate dell’ex Moi.
Il prossimo mese di settembre vedrà partire i lavori che, nel 2021, porteranno alla riqualificazione completa dell’ex mercato ortofrutticolo all’ingrosso.
Martedì 21 maggio la Giunta Appendino ha approvato la convenzione tra la Città, la Società ParaOlimpica e la Società di Committenza Regione Piemonte che darà il via alla prima delle due tranche di interventi, entrambi della durata di un anno.
Il vicesindaco Guido Montanari ha spiegato che dopo l’estate partirà il primo cantiere che si occuperà di rimuovere i rifiuti e i materiali abbandonati all’interno dell’area.
Per quanto riguarda invece la seconda tranche di lavori, quella che inizierà nel 2020, si procederà con interventi mirati al rifacimento di tutti gli impianti di base, da quello delle luci a quello dell’acqua, nonché alla realizzazione di alcune opere architettoniche per facilitare l’accesso agli spazi in questione.
Nel complesso gli interventi avranno un costo totale di 3 milioni di euro, fondi che verranno finanziati con il “tesoretto” per il recupero delle ex sedi olimpiche della Fondazione XX Marzo.
Attualmente, la destinazione d’uso dell’area prevede un 75% per i servizi ad uso pubblico e un 25% destinato ad attività commerciali.
L’obiettivo è aprire le Arcate del Moi per diversi utilizzi. Si pensa di trasformare la struttura prendendo esempio dal modello del Mercato Centrale oppure destinare l’area alla movida notturna.
Inoltre, data la vicinanza con il Parco della Salute, potrebbero attirare investitori dell’ambito medico o del settore sportivo vista la presenza di grandi spazi dove è possibile creare impianti sportivi o palestre.
Dunque, le Arcate dell’ex Moi si apprestano a vivere una nuova vita lontano dal degrado e dall’abbandono.


Commenti

Correlato:  Torna anche quest'anno il calendario di Torino delle foto di Valerio Minato: votate le vostre preferite!