Home Arte Riapre l’Appartamento dei Principi Forestieri, uno dei gioielli dei Musei Reali di...

Riapre l’Appartamento dei Principi Forestieri, uno dei gioielli dei Musei Reali di Torino

SHARE
Riapre l'Appartamento dei Principi Forestieri, uno dei gioielli dei Musei Reali di Torino
Riapre l'Appartamento dei Principi Forestieri, uno dei gioielli dei Musei Reali di Torino
Tempo di lettura: 1 minuto

Riapre l’Appartamento dei Principi Forestieri, uno dei gioielli dei Musei Reali di Torino: era chiuso da quindici anni

Ieri, giovedì 16 maggio, ha riaperto al pubblico l’Appartamento dei Principi Forestieri a Palazzo Reale, uno dei gioielli dei Musei Reali di Torino.
Lo spazio era chiudo da quindici anni, dal lontano 2004.
Nello specifico, si tratta di sette ambienti dell’ala nord, che si affacciano sul giardino, e che sono stati tutti progettati dall’architetto Filippo Juvarra tra il 1733 e il 1734.
I lavori vennero poi completati da Benedetto Alfieri e, a metà Ottocento, vennero parzialmente rimodellati da Pellagio Palagi.
Sotto il regno di Vittorio Emanuele II, l’appartamento divenne foresteria e nel 1855 ospitò il re del Portogallo Don Pedro V.
Da ieri, l’Appartamento dei Principi Forestieri è entrato a far parte del percorso di visita dei Musei Reali.
Inoltre, nel percorso viene presentato al pubblico anche la Tribuna Reale, anch’essa recentemente restaurata, la quale  accoglieva i sovrani per assistere la messa in Duomo.
Tanti i capolavori presenti all’interno delle sale riaperte, tra cui la volta affrescata di Claudio Beaumont raffigurante il Trionfo della pace e delle arti liberali, le quattro volte di Francesco De Mura, con le Storie di Teseo e I giochi olimpici, mentre meravigliosi quadri di storia e ritratti settecenteschi impreziosiscono le pareti.
Dunque, dopo quindici anni, l’Appartamento dei Principi Forestieri torna ad essere fruibile ai torinesi e ai turisti.


Commenti

Correlato:  Sestriere e Bardonecchia, gli impianti aprono sabato 3 dicembre