Home Articoli HP Turismo, a Torino gli alberghi registrano il quasi tutto esaurito per Pasqua...

Turismo, a Torino gli alberghi registrano il quasi tutto esaurito per Pasqua e Pasquetta

SHARE
Tempo di lettura: 1 minuto

Turismo, a Torino gli alberghi registrano il quasi tutto esaurito per Pasqua e Pasquetta: tra il 21 e il 28 aprile gli hotel torinesi sono pieni al 95%

Notizie positive per il turismo, a Torino, dove il settore sembra godere di ottima salute.
Solo qualche giorno fa la classifica Momondo riportava Torino come una delle mete turistiche più ambite dai turisti italiani e stranieri per le festività pasquali.
Un dato che si conferma anche nelle prenotazioni negli alberghi e negli hotel della città.
Infatti, secondi il report di Confesercenti, nel periodo che va dal 21 al 28 aprile, che comprende quindi PasquaPasquetta e 25 aprile, l’occupazione degli alberghi sfiora il 95%.
Di fatto, questo lungo ponte pasquale ha contribuito a ridurre i soggiorni brevi, con una durata più alta rispetto agli anni precedenti e che si attesta intorno ai 3 giorni.
Sembra che i turisti abbiano preferito anticipare o prolungare le vacanze in città con un aumento dei flussi del 2% per i villeggianti italiani e del 2,1% per quelli stranieri.
Tra le mete che verranno prese d’assalto nei prossimi giorni di festa ci saranno, oltre al tradizionale Museo Egizio, anche le magnifiche mostre di Leonardo e di De Chirico che hanno inaugurato alcuni giorni fa.
Inoltre, Confesercenti ha anche rilevato una crescita nei consumi anche per i dolci artigianali, soprattutto uova di Pasqua e colombe di produzione artigianale, con un incremento delle vendite del 10%.
I prezzi, però, sono rimasti invariati dal 2018: una colomba costa in media tra i 24 e i 26 euro al chilo, mentre un uovo tra i 50 e i 60 euro.
È rimasto invariato anche il consumo del tradizionale agnello.
Dunque, si preannuncia una Pasqua di grande successo per il turismo torinese che, come dimostrano i dati, gode di ottima salute.
(Foto tratta da ANSA)


Commenti

Correlato:  Ospedale Martini di Torino, inaugurata l'Unità di Terapia Intensiva Cardiologica