Home Arte Leiji Matsumoto in visita a Torino: il papà di Capitan Harlock in...

Leiji Matsumoto in visita a Torino: il papà di Capitan Harlock in città per i quarant’anni del suo personaggio

SHARE
Tempo di lettura: 1 minuto

Leiji Matsumoto in visita a Torino: il papà di Capitan Harlock in città per i quarant’anni del personaggio dei cartoni animati

Grande notizia per gli appassionati di manga e anima, in particolare di Capitan Harlock: il Maestro Leiji Matsumoto in visita a Torino, papà del personaggio del noto cartone animato, sarà in città per il 40esimo anniversario della messa in onda della prima puntata della serie in Italia.
Per celebrare questa ricorrenza, Matsumoto verrà nel capoluogo piemontese dal 14 al 18 novembre.
Nel frattempo sono già state rese note dall’Associazione Culturale Leiji Matsumoto alcune delle attività previste per omaggiare la presenza del Maestro e i quarant’anni di Capitan Harlock in Italia.
Tra le numerose iniziative in programma ci sarà la rassegna cinematografica dal titolo “Eleganza e forza: la donna nell’opera di Leiji Matsumoto” in collaborazione con il Museo Nazionale del Cinema di Torino l’Associazione Culturale Yoshin Ryu. La rassegna si terrà presso il Cinema Massimo dal 14 al 20 novembre e prenderà parte all’evento anche il maestro Matsumoto con un inedito dialogo con il pubblico.
Inoltre, ci sarà una conferenza a tema in occasione della mostra organizzata dall’Associazione Culturale Yoshin Ryu dal titolo “Guerriere dal Sol Levante” che si terrà presso il MAOMuseo d’Arte Orientale. Anche qui il maestro interverrà raccontando i suoi personaggi femminili, tutte donne bellissime caratterizzate da fisici longilinei, dalla chioma dorata sempre connotate dai valori del bushido, ovvero il codice dei samurai, la via del guerriero.
All’interno delle celebrazioni dell’evento parteciperà anche Poste Italiane, che da qualche anno promuove forme di collezionismo, e che proporrà prodotti filatelici dedicati a Capitan Harlock.
L’Associazione Culturale Luigi Bernardi, invece, ricorderà il trentennale della fondazione della Granata Press Edizioni e consegnerà al Maestro una copia della prima edizione italiana di Capitan Harlock, stampata dal febbraio 1993 al maggio 1994.
Per il progetto Co-City, che prevede la realizzazione del “Parco del Fantastico” nel piazzale antistante il Museo del Fantastico e della Fantascienza di Torino, sarà realizzata “Corten”, una grande scultura in ferro, dell’altezza di tre metri, dedicata a Capitan Harlock.
Infine, l’Associazione Culturale Leiji Matsumoto curerà la pubblicazione di “Miraizer Ban” e “Sexaroid”, altre due opere del maestro Matsumoto.
(Foto tratta da Panorama)


Commenti

Correlato:  Pigiama Running for Africa, a Torino la quarta edizione della corsa benefica