Home Articoli HP La torta gianduja, il delizioso dessert con i sapori del Piemonte

La torta gianduja, il delizioso dessert con i sapori del Piemonte

SHARE
Tempo di lettura: 1 minuto

La torta gianduja, il delizioso dolce con i sapori del Piemonte

Tra i tanti dessert della storica tradizione pasticcera piemontese, troviamo la torta gianduja.
Un dessert davvero semplice da preparare, ma soprattutto un vero e proprio inno ai sapori e ai profumi del Piemonte.
Infatti, tra gli ingredienti ci sono due prodotti di pregio della nostra regione, la cui qualità e bontà è riconosciuta non solo in Italia, ma anche nel mondo.
Stiamo parlando delle nocciole e del cioccolato fondente, due fiori all’occhiello dell’enogastronomia piemontese.
Vediamo come si prepara questa golosa torta.

La ricetta

Per preparare la torta gianduja occorre:
– 200 gr di cioccolato fondente;
– 200 gr di burro;
– 200 gr di zucchero semolato;
– 200 gr di nocciole tritate;
– 4 uova;
– 2 cucchiai di farina;
– 1/2 cucchiaino di lievito in polvere;
– 1 cucchiaino di succo di limone;
– zucchero a velo q.b.

La preparazione

Per prima cosa prendiamo un pentolino e mettiamolo a bagnomaria con il cioccolato, lasciamolo fondere, ritiriamolo e lasciamolo intiepidire.
Dopodiché in una terrina, oppure nell’impastatrice, lavoriamo il burro ammorbidito con lo zucchero fino a ottenere un composto spumoso.
A questo punto, incorporiamo un tuorlo alla volta, la farina setacciata con il lievito, le nocciole tritate e il cioccolato fuso.
Poi montiamo a neve ben ferma gli albumi con il succo di limone e incorporiamolo al composto di cioccolato.
In seguito, imburriamo e infariniamo le pareti di uno stampo rotondo, foderiamolo con la carta da forno e versiamo l’impasto.
Cuociamo in forno caldo a 190 gradi per 20 minuti e poi a 180 gradi per altri 30 minuti.
Una volta cotta, ritiriamo la torta dal forno, sformiamola sulla gratella e lasciamola intiepidire.
Infine, trasferiamola su un piatto da portata o su una alzatina, cospargiamola di zucchero a velo e serviamola.
(Foto tratta da Nucis Italia)


Commenti

Correlato:  Gli stranieri a Torino e provincia sono aumentati del 28% in dieci anni: lo rivela una rilevazione del Comune
SHARE