Home Articoli HP Torino, apre il Lidl di via Bologna: è il primo al mondo...

Torino, apre il Lidl di via Bologna: è il primo al mondo con orti urbani sul tetto

SHARE
Tempo di lettura: 1 minuto

Torino, apre il Lidl di via Bologna: è il primo al mondo ad avere orti urbani sui tetti

Oggi, giovedì 4 aprile, a Torino, apre il Lidl di via Bologna.
Questo nuovo supermercato è il frutto di un progetto di riqualificazione che restituisce a tutta la cittadinanza torinese un’area abbandonata da anni che si estende su oltre 4.500 metri quadrati.
Il nuovo punto vendita della catena di discount tedesca, che conta più di 10.500 store al mondo, avrà una particolarità: sarà il primo negozio a marchio Lidl ad ospitare sui tetti degli orti urbani.
Infatti, la struttura dispone di circa 1.400 metri quadri di orti realizzati sul tetto dell’edificio che verranno dati in gestione a Re.Te ONG, un’associazione che si occupa di sviluppare progetti di cooperazione e di inclusione sociale per le persone in difficoltà.
E’ dal 2017 che si parla dell’apertura di questo nuovo Lidl. Il discount sorge nell’area compresa tra via Bolognavia Pacinivia Quittengo e via Ristori.
Per la precisione è stato trasferito il Lidl già esistente di via Ponchielli 16. Uno spostamento dovuto alla nuova possibilità che si è venuta a creare. Dunque, non ci sarà la sovrapposizione di più negozi dello stesso marchio in un’area ridotta.
Tuttavia, per fare spazio al nuovo Lidl è stato abbattuto l’edificio che ospitava la ditta “Gruppo Boldino”. Inoltre, l’area ospita 77 nuovi posti auto e 39 parcheggi utilizzabili dal supermercato.
Grazie a questa operazione, il Comune ha incassato un cifra che si aggira intorno ai 700mila euro.
Dunque, Torino è pronta ad accogliere un nuovo supermercato che darà nuova vita a questo vecchio edifico abbandonato di Barriera di Milano.


Commenti

Correlato:  Piano Paesaggistico Regionale: stop ai tralicci e capannoni!