Home Arte I disegni autografi di Michelangelo in mostra alla Pinacoteca Agnelli: ci saranno...

I disegni autografi di Michelangelo in mostra alla Pinacoteca Agnelli: ci saranno anche gli studi sulla Cappella Sistina

SHARE
Tempo di lettura: 1 minuto

Torino, i disegni autografi di Michelangelo in mostra alla Pinacoteca Agnelli dal 4 aprile

Da giovedì 4 aprile fino al 21 luglio si potranno ammirare i disegni autografi di Michelangelo in mostra alla Pinacoteca Agnelli.
In occasione delle celebrazioni per i 500 anni dalla morte di Leonardo Da Vinci, che comprendono un ricco programma di mostre ed eventi a tema, la Pinacoteca Giovanni e Marella Agnelli punta ad integrare la proposta culturale con questa esposizione dedicata a Michelangelo.
La mostra, dal titolo “Michelangelo. Disegni da Casa Buonarroti”, è curata da Alessandro Cecchi e allestita da Marco Palmieri.
Il percorso espositivo offre ai visitatori la possibilità di riscoprire la figura di Michelangelo, un altro grande maestro del Rinascimento, attraverso l’esposizione di una serie di disegni autografi dell’artista, che solitamente non sono visibili al pubblico.
Tra le opere in mostra si potranno apprezzare diversi studi realizzati da Michelangelo per il ciclo di affreschi della volta della Cappella Sistina nonché studi di anatomia e di architettura.
Si tratterà di un percorso prezioso che rappresenta in pieno l’opera del Michelangelo e dei processi di elaborazione formale che si nascondono dietro alle creazioni del maestro fiorentino.
Tutte le opere arriveranno da Casa Buonarroti, la fondazione fiorentina che conserva non solo l’archivio della famiglia, ma anche la più grande collezione al mondo di opere grafiche di Michelangelo.
Dunque, per tutti gli amanti dell’arte rinascimentale italiana, questa mostra dedicata al genio di Michelangelo Buonarroti e ospitata dalla Pinacoteca Giovanni e Marella Agnelli rappresenta un occasione imperdibile per ammirare le opere sconosciute del grande artista toscano.
(Foto tratta da Scientificast)


Commenti

Correlato:  Torino, slitta l'aggiudicazione della gara d'appalto per la linea metro 2