Home Articoli HP No al derby il 4 maggio, gli eroi di Superga e la...

No al derby il 4 maggio, gli eroi di Superga e la città di Torino meritano rispetto

SHARE
Tempo di lettura: 1 minuto

No al derby il 4 maggio, gli eroi di Superga e la città di Torino meritano rispetto: l’appello per cambiare la scelta della FIGC e per giocare in un’altra data

Sta facendo molto discutere, nelle ultime ore, la scelta della FIGC di far giocare il derby il 4 maggio.
La Federazione, nello stilare il calendario e le relative date di svolgimento delle gare, non ha tenuto conto del fatto che il derby della Mole si dovrebbe svolgere proprio nella data più dolorosa per i tifosi granata. Il match tra il Torino e la Juventus, dunque, dovrebbe coincidere con la commemorazione della tragedia di Superga. Una decisione che ha suscitato scalpore e malumori, ovviamente.
Già, perché sui social network e mediante diversi altri canali, molti tifosi hanno fatto sentire la propria voce, allo scopo di far spostare la data del derby. L’obiettivo è quello di far rispettare la tradizione, che vuole l’arrivo della squadra granata a Superga alle 17:30, per ricordare gli Eroi di quella tragedia di settant’anni fa.
La voglia di far slittare (o anticipare) la partita non è legata al fatto che venga affrontata la Juventus. Poteva esserci qualsiasi altra squadra contro la formazione guidata da Walter Mazzarri. Questa mobilitazione è da intendere come volontà di rendere il giusto omaggio ai caduti, alla città di Torino e a tutta Italia. Si tratta di una pagina indegna per la nostra città, in quanto, in questo modo, verrebbe calpestata la memoria per questo lutto e la sensibilità di tutti coloro che vorrebbero stringersi, come ogni anno, attorno alla propria passione e a chi soffre per quanto accaduto.
Un appello al quale sentiamo il dovere di unirci, vista l’occasione, in quanto la data selezionata rappresenta una triste ricorrenza da onorare, per Torino, per tutto il Paese e per tutti gli appassionati di questo fantastico sport. L’auspicio è che la Federcalcio riveda la sua decisione e sposti la data del derby, per consentire a tutti di ricordare adeguatamente questo avvenimento e per garantire il massimo spettacolo per questa gara così attesa.


Commenti

Correlato:  La Mongolfiera di Torino finisce all'asta: aperta la gara per la gestione del Turin Eye
SHARE