Home Articoli HP Cannelloni alla Barbaroux, alla scoperta del gustoso piatto piemontese

Cannelloni alla Barbaroux, alla scoperta del gustoso piatto piemontese

SHARE
Tempo di lettura: 1 minuto

Giuseppe Barbaroux è stato un uomo politico piemontese ricordato per moltissime ragioni.

Ambasciatore del Regno di Sardegna e figura illustre della prima metà dell’800, il nobile cuneese viene anche ricordato per il suo amore per la buona cucina italiana.

Dopo la sua morte il mondo della gastronomia locale gli dedicò addirittura una ricetta, quella appunto dei Cannelloni alla Barbaroux.

Un ottimo piatto unico

Per gli italiani la cucina è fondamentale e il Piemonte non fa eccezione.

I cannelloni alla Barbaroux rappresentano un primo goloso, gustoso e dalla preparazione piuttosto lineare.

Perfetti per un pranzo in famiglia i cannelloni dedicati al politico ottocentesco rappresentano un’eccellenza per la nostra regione.

Con una farcia di carne di vitello e manzo sopraffina avvolta da un abbraccio di pasta all’uovo rifinita con del parmigiano, i cannelloni alla Barbaroux sono una vera prelibatezza.

Un ricetta gustosa

I cannelloni alla Barbaroux sono un altro dei tanti esempi di come la cucina piemontese sia tra le più gustose e apprezzate.

Il fatto che una ricetta sia stata tramandata per secoli e che porti il nome di una figura illustre come lo fu Barbaroux dimostra ulteriormente quanto le eccellenze della nostra regione si possano trovare in ogni ambito, dall’arte e la cultura alla gastronomia.



Commenti

Correlato:  Borgo Po, da borgo delle lavandaie a quartiere di prestigio e innovazione: ce ne parla la nostra House Hunter Laura Polesinanti
SHARE