Home Articoli HP Chiude a Torino la libreria Borgo San Paolo: il quartiere perde un...

Chiude a Torino la libreria Borgo San Paolo: il quartiere perde un punto di riferimento per la cultura

SHARE
Tempo di lettura: 1 minuto

Chiude a Torino la libreria Borgo San Paolo: il quartiere perde un punto di riferimento per la cultura, entro fine mese la chiusura definitiva

Chiude a Torino la libreria Borgo San Paolo di via Dante Di Nanni, 102.
Una libreria piccola e indipendente, non conforme alle regole del franchising e rivolta principalmente ai piccoli editori. Qui è possibile reperire libri di genere molto vario: dalla storia alla letteratura, passando per la cultura e le tradizioni del territorio.
Per cinque anni questa libreria, che si presenta come un accogliente salotto e che si affaccia sull’isola pedonale di via Di Nanni, nel vecchio quartiere operaio di Borgo San Paolo, ha rappresentato un vero e proprio punto di riferimento culturale della zona.
Come riportato dal sito Piemonte Top News, il titolare Marcello Fassetta andrà in pensione e chiuderà la libreria, ma la chiusura dell’attività è stata sicuramente influenzata anche dagli eccessivi costi di gestione, dalla concorrenza spietata della Grande Distribuzione e dell’e-commerce, nonché dai troppi adempimenti fiscali e amministrativi.
Dunque, questo piccolo angolo di cultura nel quartiere residenziale di Borgo San Paolo si appresta ad abbassare la saracinesca. Il negozio chiuderà ufficialmente i battenti domenica 31 marzo. C’è tempo fino alla fine del mese per visitare questa particolare libreria.
(Foto tratta da turinoise.it)


Commenti

Correlato:  Bocconi killer per i cani a Torino: in un giardino trovato acido che sfregia gli animali