Home Articoli HP Il Politecnico di Torino è tra le migliori università tecniche del mondo:...

Il Politecnico di Torino è tra le migliori università tecniche del mondo: è nella top 50 su 1200 atenei

SHARE
Tempo di lettura: 1 minuto

Il Politecnico di Torino è tra le migliori università tecniche del mondo: è nella top 50 su 1200 atenei esaminati nel QS World University Rankings by Subject 2019

Il Politecnico di Torino è tra le migliori università tecniche del mondo.
Una condizione confermata dalle rilevazioni di QS World University Rankings by Subject 2019, uno dei ranking internazionali più importanti in questo settore. Secondo i dati pubblicati, il Poli sta vivendo una fase di enorme crescita, che sta conducendo alla scalata di posizioni su posizioni nelle varie graduatorie prese in esame.
Nello specifico, il ranking analizza gli ambiti di eccellenza nella formazione e nella ricerca di ogni università. Quelle esaminate sono ben 1200. L’ateneo torinese si è aggiudicato un posto tra i primi 50 in sei aree di riferimento.
Tra le università di tutto il mondo, il Politecnico si è piazzato al 41esimo posto per quanto riguarda la macro-area Engineering & Technology. Per quanto riguarda la Civil & Strucutural Engineering, il Poli si piazza al 24esimo posto al mondo, in ascesa di dieci posizioni rispetto all’anno scorso. In Architecture/Built Environment ha scalato tre posizioni, passando dal 41esimo posto del 2018 al 38esimo del 2018. Per quanto concerne Electrical Engineering, il Poli era entrato nella top 50 nel 2018 e qui si è confermato quest’anno (42esimo posto). Buoni risultati anche su fronti come Engineering- Mineral & Mining (24esimo posto) e Engineering – Mechanical, Aeronautical & Manufacturing (31 esimo posto).
Insomma, un ottimo quadro del Politecnico, quello fornito da questo ranking, che già aveva regalato grandi soddisfazioni nelle edizioni passate. L’auspicio è che l’ateneo torinese possa continuare nel proprio processo di miglioramento della propria qualità e della propria reputazione, già assolutamente positive.


Commenti

Correlato:  Torino, il Piano35 riceve il cappello nella guida I Ristoranti d’Italia 2018 de l’Espresso
SHARE