Home Articoli HP FCA, a Torino situazione in stallo, a Detroit apre un nuovo stabilimento...

FCA, a Torino situazione in stallo, a Detroit apre un nuovo stabilimento con oltre 6mila assunzioni

SHARE
Tempo di lettura: 1 minuto

FCA, a Torino e in Italia situazione in stallo, mentre a Detroit apre un nuovo stabilimento con investimenti per oltre 4 miliardi di dollari: creati più di 6mila posti di lavoro

FCA, a Torino, ha già annunciato la sua volontà di investire sui veicoli a zero emissioni, per rafforzare la sua presenza su un mercato ancora poco considerato dal gruppo.
Nel capoluogo piemontese, il sito produttivo di Mirafiori Sud si occuperà della realizzazione della Fiat 500 elettrica. Un’auto che ha già raccolto successi in California (dal 2013) e che sarà ripresentata in Europa solo ora. Per la sua produzione, sarà utilizzato uno spazio appositamente allestito all’interno degli stabilimenti torinesi.
Nella nostra città e, più in generale, in Italia), Fiat Chrysler Automobiles effettuerà investimenti con il Piano Italia. Nonostante ciò, l’introduzione del turno unico in alcuni siti produttivi e il ricorso alla cassa integrazione non forniscono un quadro della situazione perfettamente roseo.
Contesto totalmente opposto a quello degli Stati Uniti. Qui, Jeep e Ram spingono le vendite e fanno salire gli incassi del gruppo, tanto da spingere FCA a lanciarsi in nuovi investimenti. A fronte di un esborso di oltre 4 miliardi e mezzo di dollari, Fiat Chrysler Automobiles aprirà un nuovo stabilimento a Detroit, che creerà ben 6mila e 500 posti di lavoro. Una manovra che farà salire a quota 30mila i nuovi lavoratori di FCA in Michigan negli ultimi dieci anni.
Nel piano produttivo, che mira all’aumento delle attività dei cinque stabilimenti locali, c’è far crescere i marchi Jeep e Ram e di portare sul mercato elettrico i veicoli Jeep.
Obiettivi ambiziosi, che verranno perseguiti puntando sugli Stati Uniti, in un periodo di stallo per le fabbriche italiane, soprattutto torinesi, che necessitano di ulteriori spinte per tornare a essere pienamente efficienti.


Commenti

Correlato:  11 luglio 1899: la nascita della Fiat, Fabbrica Italiana Automobili Torino
SHARE