Home Articoli HP Torino, via Borgaro si rilancia con colonnine elettriche e un nuovo supermercato

Torino, via Borgaro si rilancia con colonnine elettriche e un nuovo supermercato

SHARE
Tempo di lettura: 1 minuto

A Torino, si assisterà al rilancio di via Borgaro: nuove colonnine elettriche e un discount in arrivo

Nuova vita per via Borgaro, che si prepara ad accogliere nuove colonnine elettriche e un discount.
Si tratterà di un Lidl che si impegnerà a riqualificare l’edificio abbandonato di Madonna di Campagna dopo averlo bonificato dall’amianto.
Infattti, la catena tedesca di discount ha in programma una nuova apertura in città. Il prossimo punto vendita dell’azienda potrebbe sorgere proprio all’interno dell’ex autofficina abbandonata situata all’angolo tra via Borgaro e via Terni.
La nuova area commerciale conterà su 900 metri quadrati con 78 parcheggi e colonnine elettriche sempre a disposizione per gli abitanti del quartiere. Sul tetto della struttura, invece, sorgeranno degli orti come accadrà anche per il punto vendita di via Bologna, il quale aprirà in primavera.
L’area, che attende da tempo una nuova soluzione, sarà destinata, quindi, a un nuovo utilizzo da parte del Comune. Una soluzione che potrebbe portare nelle casse di Palazzo Civico importanti somme, derivanti dagli oneri di urbanizzazione.
I commercianti di zona hanno già manifestato il loro malumore. Alcuni sono preoccupati per il calo del giro d’affari che una simile operazione potrebbe causare. I numerosi negozi, soprattutto alimentari, presenti nell’area interessata da questa potenziale futura apertura potrebbero chiudere definitivamente, dopo essere già stati coinvolti nelle conseguenze negative dei cantieri sparsi qua e là nelle vie e nei corsi limitrofi.
Dunque, il rilancio di via Borgaro passerà attraverso un altro supermercato, tra le proteste dei commercianti e il benestare di alcuni cittadini e residenti della zona.


Commenti

Correlato:  Torino, il blocco del traffico è stato rimosso dal Comune
SHARE