Home Articoli HP Per quest’anno salta la nuova Ztl, a Torino: novità in arrivo dal...

Per quest’anno salta la nuova Ztl, a Torino: novità in arrivo dal 2020

SHARE
Tempo di lettura: 1 minuto

Salta l’attivazione delle nuove norme per la nuova Ztl, a Torino: le novità slittano al 2020

Per quest’anno nulla di fatto per la nuova Ztl, a Torino.
Le nuove norme sarebbero dovute entrare in vigore a partire dalla prossima estate, ma verranno arrivate solo dall’inizio del 2020.
Ad annunciarlo è stata l’assesora alla viabilità Maria Lapietra durante un incontro con i commercianti.
La Giunta, però, approverà una delibera di indirizzo sulla nuova Ztl entro due settimane.
L’assessora Lapietra ha spiegato che il Comune mira a rivoluzionare il centro cittadino impedendo il traffico parassita e facendo pagare la sosta ai “furbetti”.
Il progetto prevede il prolungamento dell’orario della Zona a Traffico Limitato fino alle ore 19:30 e l’ingresso attraverso un ticket, il cui costo varierà in base alla quantità di emissioni del proprio veicolo, anche se non si conosce ancora il prezzo dei ticket, ma si parla di una media di 5 euro.
Per definire il costo dei ticket servirà un atto del Consiglio Comunale.
Quindi, sarà l’esecutivo a scrivere il progetto e votarlo, per poi portarlo in Sala Rossa.
Nel frattempo Confesercenti ha chiesto un incontro urgente con l’assessore al Commercio Alberto Sacco. Anche l’incontro con le associazioni di via del centro si terrà solo a fine marzo, quando il documento sarà già stato approvato.
In estate arriveranno anche i nuovi autobus Gtt Palazzo Civico vorrebbe mandare in porto la nuova rete di trasporto pubblico prima di rivoluzionare il centro. Questo è  uno dei motivi per cui la nuova Ztl è slittata dalla fine del 2019 all’inizio del 2020.
Dunque, le norme della nuova Ztl dovrebbero entrare in vigore a partire dai primi mesi del prossimo anno.


Commenti

Correlato:  Caldo record, Torino ha registrato la terza notte più calda degli ultimi 250 anni
SHARE