Home Articoli HP Torino, la Rinascente prosegue il suo restyling: aprono i piani dedicati all’abbigliamento...

Torino, la Rinascente prosegue il suo restyling: aprono i piani dedicati all’abbigliamento da uomo

SHARE
Tempo di lettura: 2 minuti

Torino, la Rinascente riapre al pubblico il quarto piano: era vuoto da due anni, aperti nuovi negozi di abbigliamento per donne e bambini

Torino, la Rinascente prosegue il suo processo di restyling con altre interessanti novità.
Per la giornata di oggi, venerdì 15 febbraio, è in programma l’inaugurazione dei due piani dedicati all’abbigliamento degli uomini. Nello specifico, il piano 1 è sarà destinato alla vendita di capi di abbigliamento di genere classico, formale e casual. Al piano 2, invece, sarà possibile immergersi nella nuova area fashion & contemporary, che sarà affiancata da un’area di 200 metri quadrati in cui saranno reperibili scarpe e accessori.

Dettagli del progetto

Una notizia tanto attesa, soprattutto dagli appassionati di shopping.
È sicuramente un grande progetto di rilancio, quello che sta coinvolgendo l’imponente negozio, il quale si sta gradualmente espandendo. L’apertura del primo e del secondo piano sono state seguite dall’inaugurazione del terzo piano e dal quarto piano, che hanno aperto i battenti diversi mesi fa.
Proprio il terzo e il quarto piano offrono l’opportunità a turisti e visitatori di fare compere di articoli di abbigliamento, con i prodotti esposti riservati principalmente a donne e bambini.
Queste operazioni rappresentano importanti passi in avanti per giungere al termine delle operazioni, che si concluderanno verosimilmente per il mese di settembre del 2019. Per completare gli interventi mancano all’appello il ristorante e la palestra, che sorgeranno al piano terra.
La superficie di interna in cui saranno aperte tutte le attività sarà dunque notevolmente più ampia rispetto al passato. L’immenso complesso di via Lagrange metterà a disposizione la bellezza di sei piani (prima erano tre), passando da una superficie di 4300 metri quadrati a oltre 7500 metri quadrati. Ci sarà spazio per 230 brand e, di questi, 200 faranno il loro esordio in città. Di queste novità beneficeranno anche le persone che sono in cerca di occupazione, in quanto, alla fine delle operazioni, saranno ricercati almeno 40 addetti alla vendita.
Una serie di interessanti servizi, che faranno diventare la Rinascente un punto di riferimento nel cuore della città, adatto per qualsiasi esigenza. Il restauro costato circa 61 milioni di euro, che sembra già iniziare a ripagare lo sforzo sostenuto. Di questa cifra, 33,5 milioni sono stati impiegati per l’acquisto dell’immobile e 19,1 milioni per gli effettivi lavori di ristrutturazione (1 milione è stato incassato dal Comune di Torino per gli oneri di urbanizzazione e per gli oneri relativi relativi alla realizzazione dei parcheggi e alle compensazioni ambientali).
Il restyling, necessario dopo un periodo di forti cambiamenti, consegnerà alla città una Rinascente con un look totalmente rinnovato: un look completamente rivoluzionato rispetto al passato, per un nuovo polo del commercio, all’avanguardia e adatto a ogni evenienza.


Commenti

Correlato:  Arriva "Vigna in città", Palazzo della Luce si trasforma in un'enoteca: degustazioni di vino nel week end
SHARE