Home Articoli HP Sanità, in Piemonte le ricette mediche saranno valide più a lungo

Sanità, in Piemonte le ricette mediche saranno valide più a lungo

SHARE
Tempo di lettura: 1 minuto

Sanità, in Piemonte un’altra novità in arrivo: si allunga la validità delle ricette mediche che passerà da 2 a 6 mesi

Periodo di novità per la sanità, in Piemonte.
Dopo la rivoluzione sul trattamento dei codici bianchi al Pronto Soccorso, arriva il prolungamento della validità delle ricette del medico di base atte ad accedere e prenotare le prestazioni specialistiche del Servizio Sanitario Nazionale.
Attualmente le prescrizioni mediche hanno due mesi di validità, ma con l’approvazione del provvedimento, che avverrà nei prossimi giorni, si passerà a sei mesi.
Questa decisione arriva in seguito alla constatazione del fatto che i sessanta giorni attuali sono pochi per molti pazienti. Infatti, tante persone lasciavano scadere le ricette non prenotando tempestivamente gli esami o le visite richieste. In questo modo, i pazienti si trovavano costretti a tornare dal proprio medico curante per farsi firmare una nuova prescrizione.
L’accordo che prevede tutto ciò è stato siglato dall’Assessore alla Sanità Regionale Antonio Saitta e dalle diverse associazioni che rappresentano i medici di base Fimmg, Snami e Smi, che richiedevano da tempo un provvedimento in merito alla questione.
Dunque, con queste nuove direttive il sistema sanitario piemontese cerca di migliorare il suo servizio fornendo tempi maggiori per la prenotazione di visite ed esami, nonché una migliore gestione del Pronto Soccorso nei diversi ospedali della città per evitare l’inutile sovraffollamento che si verifica spesso nelle sale d’attesa.
(Foto tratta da Italia Oggi)


Commenti

Correlato:  Meteo, a Torino il freddo si allontana: temperature fino a 10 gradi, tornano le piogge
SHARE