Home Articoli HP Automotoretrò, a Lingotto torna il consueto appuntamento con la storia dell’auto

Automotoretrò, a Lingotto torna il consueto appuntamento con la storia dell’auto

SHARE
Tempo di lettura: 2 minuti

Automotoretrò, a Lingotto appuntamento con la storia dell’automobile: tanti eventi in programma per la kermesse

In questo fine settimana si svolgerà Automotoretrò, a Lingotto Fiere da giovedì 31 a domenica 3 febbraio.
Una kermesse che riscuote sempre grande apprezzamento dagli appassionati dei motori che, anche in questa edizione, potranno godersi uno spettacolo entusiasmante.

Per questo appuntamento, in città sono giunti ben 1200 espositori, pronti a mettere in mostra vetture di ogni genere, epoca e provenienza. Quest’anno c’è grande spazio per “Scorpione70”, la mostra dedicata al 70esimo compleanno del marchio Abarth. Per l’occasione è stata allestita una sezione dedicata alle “Abarth dei record”, vincitrici, tra il 1956 e il 1966, di numerosi record mondiali di velocità. Inoltre, sempre per quanto riguarda le celebrazioni relative alle Abarth, è possibile apprezzare “Abarth per tutti”, con particolare attenzione alle vetture derivate da Fiat 500, 600 e 850, e a “Le Abarth da sogno”, che si concentra sulle auto Sport Prototipo e Gran Turismo.

A fare da cornice a questo già ricco programma troveremo veicoli di Alfa Romeo, Lancia, Fiat, Abarth, Porsche, Jaguar, Jensen e molti altri marchi.

Diversi stand sono dedicati inoltre alle moto, con marchi come Triumph, Gilera, Moto Guzzi, Ducati, Aprilia, MV Augusta.

Correlato:  Torino, la riapertura del Filadelfia ai tifosi è ufficiale: tra un mese il nullaosta definitivo di agibilità

Infine, all’Oval c’è Automotoracing, per gli appassionati delle auto sportive.

All’interno dei padiglioni saranno reperibili, come sempre, modellini di auto e moto. Gli stand di questo genere saranno letteralmente presi d’assalto dai collezionisti, che potranno imbattersi in vere e proprie rarità, da acquistare al momento, per assicurarsi pezzi unici e introvabili.

Automotoretrò, a Lingotto, sarà ancora un successo assicurato. Torino si appresta ad accogliere migliaia di appassionati, pronti a fotografare e ad ammirare dal vivo le auto dei loro sogni. Sono infatti attesi 70mila visitatori in occasione della 37esima edizione di questo importante appuntamento. Questo stando alle stime degli organizzatori, che già l’anno scorso avevano preventivato una simile affluenza.

Molto dipenderà dall’offerta delle auto in vendita, dei pezzi di ricambio e dei particolari attirerà tanti potenziali acquirenti, che verranno appositamente in città per cogliere l’occasione giusta. Nel 2018, le trattative andate a buon fine sono state davvero numerose: i presupposti, visti i precedenti, sono assolutamente positivi.

È stato possibile accedere agli stand dalle 15:00 alle 20:00 nella giornata di giovedì. Da venerdì a sabato si potrà invece presenziare dalle 09:00 alle 19:00.

Per poter prendere parte all’evento, i costi di accesso variano in base a più condizioni. Il costo è di 15 euro per il biglietto intero e di 12 euro per il ridotto (bambini tra 10 e 12 anni e invalidi). Per le comitive di almeno 15 persone il prezzo è di 10 euro. Per informazioni e prenotazioni occorre consultare il sito www.vivaticket.it.

Correlato:  Esselunga assume a Torino: posizioni aperte per diverse mansioni


Commenti

SHARE