Home Articoli HP Apre un nuovo Lidl a Torino, commercianti di zona preoccupati e in...

Apre un nuovo Lidl a Torino, commercianti di zona preoccupati e in protesta

SHARE
Tempo di lettura: 1 minuto

Apre un nuovo Lidl a Torino, commercianti di zona preoccupati e in protesta per l’arrivo di un altro discount nell’area interessata

Sta per aprire un nuovo Lidl a Torino.
La catena tedesca di discount ha in programma una nuova apertura in città. Il prossimo punto vendita dell’azienda potrebbe sorgere all’interno dell’ex autofficina abbandonata situata all’angolo tra via Borgaro e via Terni.
L’area, che attende da tempo una nuova soluzione, sarà destinata a un nuovo utilizzo da parte del Comune. Una soluzione che potrebbe portare nelle casse di Palazzo Civico importanti somme, derivanti dagli oneri di urbanizzazione.
In merito a questa novità, la Circoscrizione si è dichiarata ignara della situazione. Inoltre, il progetto non è ancora giunto in Sala Rossa per la valutazione.
La voce, però, si è già sparsa e i commercianti di zona hanno già manifestato il loro malumore. Alcuni sono preoccupati per il calo del giro d’affari che una simile operazione potrebbe causare. I numerosi negozi, soprattutto alimentari, presenti nell’area interessata da questa potenziale futura apertura potrebbero chiudere definitivamente, dopo essere già stati coinvolti nelle conseguenze negative dei cantieri sparsi qua e là nelle vie e nei corsi limitrofi.
La questione sarà ancora oggetto di discussione, anche se le prospettive sembrano essere piuttosto negative per le attività del piccolo commercio di zona.
In questo contesto va inserita la rinuncia momentanea alla realizzazione di un supermercato nell’area ex Gondrand, che dovrà essere riconvertita prossimamente.


Commenti

Correlato:  Linea 2 della metro di Torino, i cantieri partiranno da Mirafiori Sud: via ai lavori nel 2020
SHARE