Home Articoli HP In arrivo a Torino un nuovo sciopero Gtt: mezzi pubblici fermi ancora...

In arrivo a Torino un nuovo sciopero Gtt: mezzi pubblici fermi ancora per protesta

SHARE
Tempo di lettura: 1 minuto

In arrivo a Torino un nuovo sciopero Gtt: questa volta i mezzi pubblici resteranno fermi per protesta dei sindacati, servizio garantito per poche ore

 

È in arrivo a Torino un nuovo sciopero Gtt.

 

Anche questa volta, i mezzi pubblici resteranno fermi per protesta, ma in questa occasione cambieranno le ragioni della mobilitazione. Gli scioperi precedenti, compreso quello dello scorso 16 gennaio, erano stati annunciati a causa del piano industriale dell’azienda di trasporto pubblico locale. I dipendenti del Gruppo Torinese Trasporti, infatti, hanno sentire la propria voce per opporsi al nuovo programma pluriennale progettato dai vertici. La protesta di 24 ore era stata indetta dai sindacati di base Usb-Lavoro privato ha infatti come oggetto le criticità della manovra. Quest’ultima, oltre a essere ancora oggetto di dibattito, è ritenuta inadeguata per rilanciare l’azienda, in quanto porta una riduzione dell’organico, esternalizzando chilometri a vettori privati e, alla fine del triennio, frammentando l’azienda, rendendola più appetibile a società private.

 

Questa volta, lo sciopero è stato proclamato per altre ragioni. A farsi carico della protesta è stato il sindacato UGL autoferrotranvieri, che intende mobilitarsi per portare alla luce la questione relativa alla sicurezza e alla manutenzione dei mezzi circolanti in città. Inoltre, di vitale importanza sono i problemi dei lavoratori, che attendono il rinnovo dei propri contratti. Senza contare la necessità di effettuare nuove assunzioni di tecnici e autisti, per ridisegnare turni e straordinario.

Correlato:  Il Salone dell'Auto cambia nome: si chiamerà Parco Valentino Motor Show 2019

 

Lo sciopero Gttche avrà durata di 24 ore, è in programma per domenica 10 febbraio. Nonostante lo stato di agitazione, i dipendenti dell’azienda garantiranno agli utenti il servizio nelle fasce orarie più esposte. Autisti e controllori saranno dunque operativi sicuramente dalle ore 06:00 alle ore 09:00 e dalle ore 12:00 alle ore 15:00. I mezzi extraurbani e i treni saranno invece disponibili sin dall’inizio del servizio e fino alle ore 08:00, per poi riprendere temporaneamente a circolare dalle ore 14:30 alle ore 17:30.



Commenti

SHARE