Home Articoli HP Aumentano le pietre d’inciampo a Torino: il 22 gennaio saranno posate altre...

Aumentano le pietre d’inciampo a Torino: il 22 gennaio saranno posate altre otto “Stolpersteine”

SHARE
Tempo di lettura: 1 minuto

In arrivo altre pietre d’inciampo a Torino: il 22 gennaio saranno posate 15 nuove “Stolpersteine”

Per il quinto anno consecutivo, saranno posate le pietre d’inciampo a Torino.

A distanza di oltre ottant’anni dall’entrata in vigore delle leggi razziali, la Comunità Ebraica di Torino ricorda gli orrori di una delle pagine più brutte della storia recente dell’intero Continente.

La tradizione, avviata nel 2015 e portata avanti in questi anni, prosegue anche nel 2019 e martedì 22 gennaio, tra le 09:30 e le 16:00, vedrà la posa di altre quindici “Stolpersteine“. Queste ultime sono realizzate in ottone dall’artista tedesco Gunter Demnig. Vi sono riportati i nomi dei caduti dell’Olocausto e sono grandi quanto le pietre che rivestono la superficie di strade e marciapiedi.

L’iniziativa è sostenuta dal Museo Diffuso della Resistenza, dal Polo del 900, dalla Comunità ebraica di Torino, dal Goethe Institut e dall’ANED Torino.

Luoghi in cui saranno posate le pietre

Sono già 93 le pietre d’inciampo a Torino. L’aggiunta di queste altre otto mattonelle farà sì che il numero salga a 108. Il capoluogo piemontese è il secondo comune in Italia per numero di “Stolpersteine“. Solo Roma ne ha di più. In Europa, le targhette sono circa 85mila e sono distribuite in un totale di 1100 città.

Correlato:  Trasporti, a Torino bene la metro, ma bisogna migliorare il trasporto pubblico: prevale l'uso dell'auto

L’elenco dei nomi e dei luoghi di installazione delle pietre è il seguente:

– Enrico Mellano, corso Spezia 55;

– Raffaello Filippo Foa, corso Vittorio Emanuele II 40;

– Luigi Scala, piazza Vittorio Veneto 13;

– Luigi Bachi, via Vigone 54;

– Abramo Segre e Rosa Segre, via Duchessa Jolanda 27 bis;

– Vittorio Staccione, via San Donato 27;

– Livia Deutschova, via Garibaldi 53;

– Giuseppe Abramo Levi, via della Consolata 1 bis;

– Natalia Tedeschi, Bice Sacerdote in Tedeschi, Celestina Muggia in Sacerdote, Vittorio Tedeschi, corso Regina Margherita 89;

– Dante Momigliano e Aldo Momigliano, via Fontanesi 38.

Per eventuali informazioni su orari e modalità di partecipazione, è possibile consultare il sito www.museodiffusotorino.it.



Commenti

SHARE