Home Articoli HP Rivoluzione a Le Gru: in arrivo 30 nuovi negozi, parcheggi, un multisala,...

Rivoluzione a Le Gru: in arrivo 30 nuovi negozi, parcheggi, un multisala, appartamenti e la nuova stazione del treno

SHARE
Tempo di lettura: 1 minuto

Rivoluzione a Le Gru: in arrivo nuovi negozi, un multisala, appartamenti e la nuova stazione del treno, pronti 300 posti di lavoro e un investimento totale di 200 milioni di euro

È una vera e propria rivoluzione quella che sta per coinvolgere tutta l’area limitrofa a Le Gru.
Gli spazi direttamente collegati al centro commerciale di Grugliasco saranno a breve interessati da una serie di grandi e importanti novità.
Nello specifico, dal 2019 e per i due anni successivi si assisterà alla trasformazione della zona in cui sorge uno dei parchi commerciali più grandi della nostra città (e d’Italia).
Per quel che concerne direttamente il centro commerciale Le Gru, sono in arrivo anche altre novità. Ci sarà spazio per due nuovi parcheggi multipiano, che canteranno tre piani a testa e che troveranno posto sul lato di via Crea. Agli attuali 4mila e 700 posti auto si aggiungeranno dunque altri mille stalli.
All’interno del centro commerciale saranno ricavati altri 30 negozi, che si sommeranno ai 150 presenti già oggi.
Presso l’ex Cascina Armano sarà costruito un cinema, che sarà utile per rilanciare un punto di riferimento per senzatetto e microcriminalità. Il degrado sarà dunque spazzato via da un nuovo multisala. Questo metterà a disposizione 12 sale cinematografiche e 1600 posti a sedere. Nei paraggi saranno realizzate attività commerciali e spazi dedicati ad attività ludico-ricreative, oltre che alla ristorazione.
In via Di Vittorio, invece, saranno riqualificati tre palazzi, che ospiteranno circa 120 nuovi appartamenti.
Infine, nei pressi del centro commerciale sarà costruita una fermata ferroviaria, che fornirà un’alternativa in più per raggiungere la shopville (oltre alla stazione di Grugliasco in Borgata Paradiso). La nuova fermata ridurrà i tempi di percorrenza dal centro di Torino (si scenderà da 50 minuti a 10 minuti) e di saranno notevoli riduzioni nell’emissione di gas.
Il progetto prevede un investimento totale di 200 milioni di euro, che porterà alla creazione di qualcosa come 300 posti di lavoro. Il Comune di Grugliasco incasserà 5 milioni di euro e potrà beneficiare di alcuni interventi di miglioramento della viabilità zonale, con nuovi passaggi pedonali che sorgeranno per collegare al meglio le attività esistenti e future.


Commenti

Correlato:  Lidl assume a Torino: posizioni aperte per il punto vendita di Volpiano
SHARE