Home Articoli HP Boschi a fuoco in Piemonte: colpiti il Canavese e la Val Sangone,...

Boschi a fuoco in Piemonte: colpiti il Canavese e la Val Sangone, allarme incendi come a fine 2017

SHARE
Tempo di lettura: 1 minuto

Boschi a fuoco in Piemonte: colpiti il Canavese e la Val Sangone, rischio di situazione analoga a quella di fine 2017

Pessime notizie dal punto di vista ambientale, per questo 2019 inizia con i boschi a fuoco in Piemonte.
La nostra regione si ritrova ad affrontare un problema molto serio, con il rischio di dover fare i conti con una situazione analoga a quella della fine del 2017.
Nell’ottobre di due anni fa, infatti, ettari di verde furono bruciati, per causa sia delle condizioni ambientali, sia delle bravate di alcuni incoscienti. La situazione, dopo diverse settimane, fu parzialmente risolta.
Ora, però, questo incubo sembra essere tornato. Da oltre dodici ore, inoltre, i Vigili del Fuoco sono impegnati a contrastare le fiamme le fiamme, che hanno avvolto i boschi di Coazze, nella Val Sangone per spegnere un incendio boschivo. Nello specifico, l’incendio è divampato nel pomeriggio di ieri in località Picchi del Pagliaio.
Ad aggravare la situazione c’è stato l’arrivo del vento, che ha contribuito a propagare le fiamme. I volontari e i mezzi a disposizione, tra i quali anche gli elicotteri, sono risultati fondamentali per mettere in sicurezza l’area e mantenere tutto sotto controllo.
Altri incendi sono divampati nel Canavese. Le località in cui sono stati segnalati roghi sono Corio e Levone. Nelle prossime ore, dunque, occorrerà prestare attenzione alle aree circostanti, visto lo stato di massima allerta.
Già dallo scorso 30 dicembre 2018, dopo le rilevazioni del Centro funzionale Arpa, la Regione Piemonte ha dichiarato lo stato di massima pericolosità per incendi boschivi su tutto il territorio regionale. Una disposizione data dalle condizioni meteorologiche del periodo.
L’auspicio è che non si verifichi la stessa emergenza che circa 15 mesi fa colpì il Piemonte (e in particolare l’area della provincia di Torino), che provocò danni ambientali ed economici non indifferenti. Nelle prossime ore seguiranno aggiornamenti.


Commenti

Correlato:  Le case con terrazzo a Torino: le abitazioni con vista sui paesaggi meravigliosi della nostra città, di cui ci parla la nostra House Hunter
SHARE