Home Articoli HP Friciulin di patate: le croccanti frittelle di patate made in Piemonte

Friciulin di patate: le croccanti frittelle di patate made in Piemonte

SHARE
Tempo di lettura: 1 minuto

Friciulin di patate: le croccanti frittelle di patate piemontesi tanto semplici quanto deliziose

Avete mai sentito parlare di “friciulin di patate“?

Parliamo delle croccanti frittelle di patate alla piemontese, che hanno fatto breccia nei cuori dei bambini di ogni generazione.

Una pietanza molto particolare, poiché si tratta di gustosi bocconcini fritti. Delle prelibatezze tanto semplici quanto gustose, che possono essere mangiate sia come antipasto, sia come secondo.

La versione classica prevede l’utilizzo di patate, pepe e rosmarino. Va precisato che, oltre alle sole patate, le frittelle croccanti di patate possono essere preparate anche con altri ingredienti aggiuntivi, come per esempio i piselli o il prosciutto.

Per la realizzazione di 20 frittelle occorrono:
– 4 Patate grandi
– 2 cucchiai di Farina 00
– 2 rametti di Rosmarino
– Sale fino q.b.
– Pepe nero q.b.
– Olio di oliva q.b. (per friggere).

Le patate, dopo essere state lavate e pelate, vengono tagliate a filetti e sistemate in una ciotola.

Dopodiché occorre aggiungere un paio di cucchiai di farina e il rosmarino e si procede mescolando gli ingredienti per amalgamarli.

Dopo aver aggiunto il pepe e il sale va versato un filo d’olio in un tegame. Questo viene fatto scaldare (180°), al fine di ospitare il composto. Quest’ultimo viene preso a cucchiaiate e riversato in porzioni nell’olio caldo. Dopo aver schiacciato la frittella, occorre farla dorare da ambo i lati.

Correlato:  Juve e Toro insieme nel ricordo della tragedia del Grande Torino: delegazione dello Juventus Museum a Superga

Si procede poi con gli ultimi passaggi: la frittella viene scolata dall’olio in eccesso, preferibilmente facendo uso di carta assorbente da cucina. Infine, le fritte vengono servite calde e croccanti.

Una ricetta semplice e sempre valida, che può essere proposta in qualsiasi occasione.

(Foto tratta da Ricette PourFemme)



Commenti

SHARE