Home Articoli HP Terremoto, a Torino scossa breve nella provincia durante la mattinata

Terremoto, a Torino scossa breve nella provincia durante la mattinata

SHARE
Tempo di lettura: 1 minuto

Terremoto, a Torino scossa breve ma intensa nella provincia: i sismografi hanno rilevato una scossa di di magnitudo 2.2

 

Un terremoto, a Torino, ha coinvolto questa mattina alcune cittadine della provincia.

L’area metropolitana del capoluogo piemontese, in queste ore, è stata interessata da un movimento di breve durata, ma non abbastanza intenso per essere avvertito da numerosi cittadini.

Nello specifico, la terra ha tremato nell’area delle Valli di Lanzo. Il sisma, che è stato rilevato dai sismografi dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia alle ore 11:03, ha avuto intensità di magnitudo 2.2 ed è stato rilevato a 3 chilometri a nord-ovest di Chialamberto e a una profondità di quasi 17 chilometri.

Pare che non ci siano da segnalare danni a cose o persone, almeno per il momento, vista l’intensità della scossa. Occorrerà però essere attenti a eventuali aggiornamenti, per vedere se la situazione si manterrà stabile. Nei minuti immediatamente successivi alla scossa non sono pervenute chiamate ai Vigili del Fuoco, per nessuna evenienza. Probabilmente anche da questo si deduce che nessuno o quasi abbia percepito il moto.

Si tratta dell’ennesimo terremoto in provincia di Torino nell’ultimo periodo. Durante tutto il 2018 non sono mancati casi simili, per i quali sono stati segnalati nelle cittadine nei pressi del capoluogo dei movimenti sospetti del suolo, che hanno coinvolto altre zone della provincia con maggior frequenza.

Correlato:  Bike sharing, a Torino sono in arrivo altre due compagnie di biciclette in condivisione a flusso continuo


Commenti

SHARE