Home Articoli HP Ospedale Sant’Anna di Torino, apre l’ambulatorio per test genetici per anticipare i...

Ospedale Sant’Anna di Torino, apre l’ambulatorio per test genetici per anticipare i tumori

SHARE
Tempo di lettura: 1 minuto

All’ospedale Sant’Anna di Torino apre l’ambulatorio per test genetici per anticipare i tumori: grande novità in via Ventimiglia

All’ospedale Sant’Anna di Torino è stato aperto un nuovo ambulatorio dedicato ai test genetici e alla prevenzione dei tumori nelle pazienti ad alto rischio genetico.
Si tratta di un innovativo servizio, legato al reparto di Ginecologia e Ostetricia, che intende aiutare sia le donne affette da tumore, sia quelle che non presentano la patologia.
Parliamo di un servizio rivolto a tutte le pazienti che sono risultate positive ai test genetici BRCA, oppure che hanno una familiarità tale da rendere probabile una patologia a trasmissione ereditaria. Ciò è dovuto alla mutazione dei geni BRCA1 e BRCA2, i quali sono in grado di accrescere notevolmente la possibilità di sviluppare il cancro al seno e alle ovaie.
Dopo anni in cui il Sant’Anna ha offerto questo genere di trattamento, la struttura ospedaliera di via Ventimiglia ha iniziato a mettere a disposizione questo specifico ambulatorio, in cui sono operativi quattro medici.
Un punto di riferimento certo, che fornisce alle pazienti coinvolte delle notizie corrette sulla materia in questione, sulle terapie preventive e per le donne non affette, sull’opportunità o meno di eseguire il test. Tutti coloro che intendono beneficiare delle prestazioni del nuovo ambulatorio potranno farlo accedendo esclusivamente mediante una prenotazione.


Commenti

Correlato:  La tartrà, l'antico budino povero piemontese
SHARE