Home Articoli HP Dopo oltre 60 anni chiude Casalegno: l’immenso negozio di arredamento liquida tutto

Dopo oltre 60 anni chiude Casalegno: l’immenso negozio di arredamento liquida tutto

SHARE
Tempo di lettura: 1 minuto

Non sono soltanto i negozi del centro di Torino a soccombere: dopo oltre 60 chiude Casalegno, l’immenso store di arredamento tessile liquida tutto anche con sconti dell’80%

Dopo oltre sessant’anni di attività chiude Casalegno.
L’immenso store, situato a Nichelino in via Torino numero 13, fu aperto nel lontano 1956. L’impegno, la tenacia e la creatività della signora Ernesta e del signor Giuseppe Casalegno hanno dato vita a quella che, fino ad oggi, è un’attività che si estende su più di 1000 metri quadrati. Qui vengono esposti tendaggi, biancheria e materassi.
Dopo decenni gloriosi, in cui l’attività è passata dalla gestione dei fondatori ai nipoti Antonio e Ivo, l’azienda si appresta a chiudere i battenti. Se ne va un vero e proprio punto di riferimento per l’arredamento della propria casa, che attirava a sé clientela proveniente anche da Torino e da tantissime cittadine della provincia.
Così, questo negozio con tante e luminose vetrine, posizionato in un punto strategico per il passaggio pedonale e veicolare, si appresta a farsi da parte.
In occasione del suo addio (per trasferimento), Casalegno svuota lo store e liquida tutta la merce, con sconti sui prezzi che arrivano anche fino all’80%. Tutti coloro che ne avranno la possibilità potranno beneficiare del forte ribasso sui prezzi dei prodotti di biancheria per la casa e materassi delle migliori marche.
Dunque, la crisi continua a colpire, mordendo, oltre a Torino e al suo centro cittadino, le città della provincia, già provate da un periodo tanto duraturo quanto difficile.


Commenti

Correlato:  Economia, sono quasi 7mila le nuove imprese femminili in Piemonte
SHARE