Home Articoli HP Lidl, a Torino nascerà il più grande polo logistico d’Italia: protesta di...

Lidl, a Torino nascerà il più grande polo logistico d’Italia: protesta di Legambiente

SHARE
Lidl, a Torino nascerà il più grande polo logistico d'Italia: protesta di Legambiente
Lidl, a Torino nascerà il più grande polo logistico d'Italia: protesta di Legambiente
Tempo di lettura: 1 minuto

Lidl, a Torino sarà costruito il più grande polo logistico della Lidl di tutta Italia: un’opera mastodontica, che non piace a Legambiente

Lidl, a Torino, è pronta a effettuare un investimento davvero importante per ampliare la sua rete di vendita.
La grande catena di discount sta per costruire, nella provincia del capoluogo piemontese, il più grande polo logistico di tutta Italia. Nello specifico, l’azienda ha in mente di realizzare il suo polo da 54mila metri quadrati a Carmagnola.
Una imponente struttura, alta 19 metri, che vanterebbe un volume di 1 milione di metri cubi. Sorgerà tra le via Parrucchetto e via Ceresole e rappresenterà uno degli insediamenti di maggior rilievo in tutta Europa di Lidl.
Un progetto ambizioso, che presenta tutti i tratti di un’opera mastodontica. Questa novità, però, porterebbe con sé drastici cambiamenti per quanto riguarda l’area circostante. Per ragioni di tutela dell’ambiente e del paesaggio, Legambiente sta cercando di opporsi alla sua costruzione. Le motivazioni della protesta sono già state rese note alle istituti locali, nella speranza che venga individuato un nuovo sito sul quale costruire il polo.
Le valutazioni sembrano incerte, in quanto quest’area era già stata contrassegnata dal Piano Regolatore come idonea per l’utilizzo industriale. Anzi, la metratura a disposizione è stata addirittura ampliata col tempo. Occorrerà attendere per capire se quest’opera già preventivata andrà a buon fine o sarà interrotta, per essere riproposta altrove.


Commenti

Correlato:  Smog, Torino in vetta alla classifica europea delle città più inquinate: lo rivelano OMS e Legambiente
SHARE