Home Articoli HP Albero di Natale di Porta Nuova, quali sono i doni più richiesti...

Albero di Natale di Porta Nuova, quali sono i doni più richiesti dai viaggiatori?

SHARE
Albero di Natale di Porta Nuova, quali sono i doni più richiesti dai viaggiatori?
Albero di Natale di Porta Nuova, quali sono i doni più richiesti dai viaggiatori?
Tempo di lettura: 1 minuto

Anche quest’anno, come da tradizione, è tornato l’albero di Natale di Porta Nuova, che accoglie i viaggiatori che transitano in stazione con la sua maestosità

Il tradizionale albero di Natale di Porta Nuova è ormai diventato un’istituzione natalizia per la principale stazione torinese. 
 
Il luccicante abete, esposto nell’atrio della stazione ferroviaria, con i suoi tre metri di altezza accoglie i viaggiatori che partono da o arrivano a Torino.
Quest’albero è molto amato dai torinesi e tutti gli anni viene fotografato dai tanti viaggiatori che transitano in stazione. 
 
Tra le tante letterine appese all’albero si trovano tanti desideri diversi, dai più profondi ai più materialisti. C’è chi chiede la pace nel mondo, chi desidera laurearsi e chi spera di diventare ricco e famoso. 
 
Quasi tutte le letterine iniziano con il classico “Caro Babbo Natale…” per terminare poi con richieste più o meno serie. Pensieri di genitori che hanno perso un figlio o una figlia e vorrebbero riaverli indietro, desideri di figli che vorrebbero rivedere i propri genitori. 
 

I desideri dei viaggiatori

La parola che più spesso si trova nelle lettere lasciate dei viaggiatori è “amore”. Infatti, il dono più richiesto è trovare la dolce metà. Tante le persone che desiderano trovare sotto l’albero un nuovo fidanzato o una nuova fidanzata. Quelli che hanno già trovato l’anima gemella, invece, chiedono di averla con sé per sempre. 
 
Un altro desiderio molto richiesto è il superamento degli esami universitari, argomento strettamente legato alla tanto agognata laurea. 
 
I bambini, invece, nelle letterine appese all’albero, hanno chiesto a Santa Claus giocattoli, tablet e buoni voti a scuola. 
 
Non mancano anche desideri virtuali come più follower su Instagram, desideri calcistici, come la maglia di Cristiano Ronaldo e desideri più utili come treni che arrivino in orario o un governo che guidi efficacemente il paese. 
 
Le lettere appese come decorazioni sui rami dell’albero di Porta Nuova, sono state scritte da granaio grandi e piccini, e non solo in italiano. Tra i bigliettini si scorgono pensieri anche in inglese, spagnolo, francese, arabo e cinese, questo perché il Natale ha il potere di unire tutti. 
 
Insomma, l’albero di Natale di Porta Nuova accoglie le speranze e riflette i desideri e le vite di coloro che passano in stazione. 
(Foto tratta da Repubblica)


Commenti

Correlato:  Torino, il Farò di San Giovanni: origini e storia tra sacro e profano