Home Articoli HP L’ex legatoria Sturna di Grugliasco diventa un supermercato

L’ex legatoria Sturna di Grugliasco diventa un supermercato

SHARE
L'ex legatoria Sturna di Grugliasco diventa un supermercato
L'ex legatoria Sturna di Grugliasco diventa un supermercato
Tempo di lettura: 1 minuto

Al posto dell’ex legatoria Sturna di Grugliasco nasce un supermercato: struttura da riqualificare, al suo interno un rifugio per senzatetto e rom

L’ex legatoria Sturna di Grugliasco cambia vita.
La struttura, situata in via Galimberti all’angolo con corso King, ospitava un’azienda celebre nella cittadina, che aveva chiuso i battenti nel 2010. Negli anni seguenti, l’area si è gradualmente trasformata in un rifugio per nomadi e senzatetto, i quali occupavano abitualmente il capannone per le proprie esigenze.
I numerosi incendi e il degrado crescente hanno costretto l’amministrazione comunale a rivedere l’utilizzo dell’edificio. Così, qui sorgerà un nuovo supermercato alimentare.
Si partirà prima con i lavori di abbattimento del complesso, per poi procedere alla realizzazione di un’area commerciale da 2mila metri quadri. Si tratterà, molto probabilmente, di un nuovo punto vendita di Lidl. A esso sarà affiancata un’area commerciale da mille metri quadri. In totale, saranno ricavati ben 170 parcheggi.
La zona circostante sarà bonificata con operazioni di pulizia e di riorganizzazione degli spazi. Una serie di interventi che dovranno restituire nobiltà a quest’area tanto in difficoltà in questi anni.
La notizia dell’arrivo di un nuovo supermercato non farà felici tutti coloro che sono contro alle continue aperture di questi punti vendita. Una costante in questo ultimo periodo, che sembra non volersi fermare. Questo, però, sembra uno dei pochi metodi validi per rilanciare una zona ormai preda del degrado.


Commenti

Correlato:  Accordo tra Comune e Tim: Torino prima città italiana con la rete 5G