Home Articoli HP Torna lo storico treno a vapore: da Torino a Castagnole per ammirare...

Torna lo storico treno a vapore: da Torino a Castagnole per ammirare i presepi a bordo del convoglio Anni Trenta

SHARE
Tempo di lettura: 1 minuto

Torna lo storico treno a vapore: da Torino a Castagnole per ammirare i presepi a bordo del convoglio Anni Trenta

Sognate di fare un viaggio a bordo dello storico treno a vapore? I week end del 16 e del 30 dicembre potrebbero essere le occasioni giuste per soddisfare questa ambizione.
 
In queste giornate, infatti, la Carrozza Centoporte condurrà i suoi passeggeri alla scoperta dei bellissimi presepi di Castagnole delle Lanze, in provincia di Asti. Uno degli appuntamenti più attesi nel periodo natalizio in Piemonte, che permette ai partecipanti di ammirare delle creazioni originali e molto suggestive.
Il treno sarà, come detto, disponibile nelle due domeniche del 16 e del 30 dicembre. Il mezzo, che sarà messo a disposizione dalla Fondazione Ferrovie dello Stato, partirà alle ore 09:30 dalla stazione di Torino Porta Nuova. Dal capoluogo piemontese, il treno attraverserà Asti, Castagnole delle Lanze e Nizza Monferrato. Le fermate intermedie sono previste nelle stazioni di Torino Lingotto (alle 09:39), Trofarello (09:48), Asti (10:40), Isola d’Asti (10:57) e Costigliole (11:06). L’arrivo a Castagnole delle Lanze è previsto per le ore 11:20.
Insomma, una suggestiva esperienza per i viaggiatori, che avranno il privilegio di accomodarsi all’interno di carrozze che hanno oltre 80 anni di vita. Si tratta infatti di mezzi risalenti agli Anni Trenta. Un’esperienza da ricordare, soprattutto per il caratteristico trasporto a opera delle due locomotive a vapore incaricate del traino.
I biglietti sono disponibili sul sito www.trenitalia.com e presso le biglietterie e self service di stazione, oltre alle agenzie di viaggio abilitate. C’è inoltre la possibilità di acquistare i tagliandi a bordo del treno stesso, in base ai posti disponibili.
Una opportunità unica, che non bisogna lasciarsi sfuggire, per regalarsi un fine settimana alternativo in questo periodo natalizio.
(Foto tratta da www.touringclub.it)


Commenti

Correlato:  Nasce a Torino il primo Impact Campus: qui saranno formati ingegneri e architetti del futuro
SHARE