Home Articoli HP FCA, Comau potrebbe essere ceduta dopo Magneti Marelli: affare da 2 miliardi

FCA, Comau potrebbe essere ceduta dopo Magneti Marelli: affare da 2 miliardi

3315
SHARE
Tempo di lettura: 1 minuto

FCA, Comau potrebbe essere sacrificata: dopo la vendita di Magneti Marelli, Bloomberg rivela un possibile affare da 2 miliardi

Tra le varie operazioni di FCA, Comau sembra essere destinata a diventare uno dei nodi cruciali degli sviluppi futuri del business del gruppo.
Stando alle indiscrezioni di Bloomberg, I vertici di Fiat Chrysler Automobiles starebbero valutando la cessione della nota società di automazione e robotica industriale. Una realtà che è legata in maniera indissolubile a Torino, città in cui è stata fondata nel 1973. La sua sede principale, attualmente, è a Grugliasco.
Bloomberg porta avanti la sua tesi di una cessione dal valore molto alto. Si parla di una cifra compresa tra 1,5 e 2 miliardi di dollari, che potrebbe essere messa sul piatto da investitori cinesi. La trattativa potrebbe essere imbastita all’inizio del 2019 e potrebbe essere portata a conclusione proprio entro la fine del prossimo anno.
Questa ipotesi, se dovesse concretizzarsi, rappresenterebbe la seconda cessione di lusso del gruppo FCA nel giro di pochi mesi. Alla fine del mese di ottobre, infatti, è stata formalizzata ufficialmente la vendita di Magneti Marelli ai giapponesi di Calsonic Kansei per una cifra di 6,2 miliardi di euro. Quelle di Comau sarebbero cifre nettamente più basse, ma comunque molto interessanti per FCA.
Seguiranno sviluppi sulla vicenda, che conferma come il gruppo sia molto propenso a rivedere la sua composizione e a monetizzare cedendo aziende per le quali non sono previste grandi strategie industriali. Se le voci dovessero trovarsi conferma anche dagli ambienti FCA, Comau sarebbe sicuramente una perdita non indifferente, vista la sua tradizione e il suo prestigio.


Commenti

Correlato:  Turismo, Torino, le Langhe e il Roero si coalizzano per creare un sistema di attrazione per i visitatori
SHARE