Home Articoli HP Piazza Arbarello diventa pedonale: addio a 100 parcheggi in centro

Piazza Arbarello diventa pedonale: addio a 100 parcheggi in centro

3567
SHARE
Tempo di lettura: 1 minuto

Il centro di Torino perde un luogo strategico per i suoi posti auto: piazza Arbarello diventa pedonale, addio a 100 parcheggi

Piazza Arbarello diventa pedonale.
Un’altra delle piazze più frequentate della nostra città si appresta a chiudersi alle auto, almeno alla loro sosta.
Gli spazi, infatti, non saranno inaccessibili ai veicoli, che potranno ovviamente circolare per percorrere le vie limitrofe. Saranno invece sacrificati i 100 posti auto che, fino a oggi, la piazza garantisce.
Uno snodo cruciale, che permette a numerosi frequentatori del centro e ai lavoratori di negozi e uffici di trovare posto nelle vicinanze di via Garibaldi. Non solo: quello di piazza Arbarello è un punto strategico per lasciare il proprio mezzo, vista la scarsa disponibilità di parcheggi in centro (per l’ovvio sovraffollamento). Occorre precisare però che, dei 100 posti, 30 saranno “salvati”, restringendo la carreggiata di corso Siccardi e realizzando stalli in linea.
Le modifiche sono in programma già dal 2014. La riqualificazione della piazza è una delle parti fondamentali del progetto di realizzazione del nuovo collegio Carlo Alberto, che trova posto all intendo dell’ex sede della Facoltà di Economia. Il tutto è stato voluto dalla Compagnia di San Paolo, che finanzia tutte le operazioni con un importante investimento che ammonta a 620mila euro.
Dunque, in piazza Arbarello ci si prepara alla nascita di una rotonda rialzata, accessibile solo a pedoni e biciclette. Una novità che rappresenta una pessima notizia per chi dovrà reperire un posto in centro, per lavoro o per esigenze personali.


Commenti

Correlato:  Le sagre di novembre in Piemonte
SHARE