Home Articoli HP Dopo vent’anni i bus Gtt cambiano colore, diventano gialloblù: addio al classico...

Dopo vent’anni i bus Gtt cambiano colore, diventano gialloblù: addio al classico grigio

3048
SHARE
Tempo di lettura: 1 minuto

I bus Gtt cambiano colore e diventano gialloblù: addio al classico grigio, renderanno omaggio ai colori della città

Torino i mezzi pubblici si preparano a rifarsi il look: i bus Gtt cambieranno colore. I veicoli del Gruppo Torinese Trasporti saranno molto probabilmente di colore gialloblù, in omaggio anche ai colori della città di Torino.

Si tratta di un cambiamento atteso da diverso tempo, visto che l’ultimo cambio di colore delle vetture utilizzate per il trasporto pubblico risale a circa vent’anni fa.

Un’evoluzione graduale, quella dei mezzi pubblici torinesi, che inizialmente furono bianchi e rossi negli anni Sessanta e Settanta. Diventati arancioni tra gli anni Ottanta e Novanta, adottarono la tinta grigia tra la fine dei Novanta e l’inizio degli anni Duemila. Un tratto distintivo mantenuto invariato fino ad oggi.

I vertici aziendali hanno comunque fatto sapere, insieme a Palazzo Civico, che il colore grigio sarà sicuramente sostituito. Si provvederà con l’introduzione dei nuovi 400 bus inseriti nel piano industriale, il cui arrivo è previsto entro il 2021. A dare il via a questa rivoluzione saranno i primi 178 pullman, che circoleranno per le strade di Torino tra qualche mese.

Una novità che potrebbe essere interpretata come una mossa volontaria per far notare i nuovi mezzi circolanti, ma anche come un metodo per dare nuova linfa a un servizio che ha serio bisogno di rinnovamento.

Correlato:  16 giugno 1957: l'alluvione in Piemonte che devastò tutte le province della regione


Commenti

SHARE