Home Articoli HP 25 novembre 2016: i battelli Valentino e Valentina affondano nel Po

25 novembre 2016: i battelli Valentino e Valentina affondano nel Po

435
SHARE
Tempo di lettura: 1 minuto

Il 25 novembre 2016, dopo il tentato recupero dei battelli Valentino e Valentina, quest’ultima è affondata. L’imbarcazione si è inabissata davanti la diga del Pascolo all’altezza di San Mauro.

 

I tentativi di mettere al riparo dalla piena del Po le imbarcazioni Valentino e Valentina furono del tutto vani. L’allerta di quella triste mattinata faceva presagire il rischio cui imperversavano i due battelli. E così è stato. Dopo che gli ormeggi cedettero, mandando alla deriva le imbarcazioni gestite dalla GTT, queste si incagliarono contro il ponte di piazza Vittorio.

La fuga di Valentina e il suo rovesciamento furono solo questione di tempo. A seguito della continua spinta dell’acqua il battello, non trovando più appoggio contro Valentino, si rovesciò e quindi prese ad infilarsi sotto l’arcata del ponte. Da lì la strada fu quasi priva di sorprese e liscia come l’olio ha proceduto fino alla diga del Pascolo a San Mauro, dove si inabissò definitivamente.

Mentre ebbe inizio lo scarica-barile su chi è colpevole di cosa, l’unica nota positiva di questo spiacevole episodio fu che almeno il battello Valentino è stato messo in sicurezza; a rovinare sotto la forza dell’acqua fu anche un’altra imbarcazione-ristorante, “La Genna”. Quest’ultima, come i due battelli turistici della GTT, aveva rotto gli ormeggi per poi ribaltarsi.

Correlato:  A Torino arriva il primo store Lego: opportunità di lavoro per gli appassionati

Di seguito le riprese in diretta del rovesciamento di Valentina QUI.

Foto in copertina tratto dal video di Andrea Cherchi.

@Damiano Grilli



Commenti

SHARE