Home Articoli HP Castello di Fénis, dimora medievale a un’ora da Torino

Castello di Fénis, dimora medievale a un’ora da Torino

1073
SHARE
Tempo di lettura: 2 minuti

Anche se non appartiene alla nostra bellissima regione, il Castello di Fénis è una delle poche dimore medievali meglio conservate in Italia.

Castello di Fénis, Aosta. Vi starete chiedendo perché ne stiamo parlando, beh questa residenza nobiliare si trova a un’ora da Torino (circa) ed è perfetta come meta per una gita fuori porta.

La bellezza di questo castello è conosciuta in tutto il mondo. Esso è una delle mete turistiche più in voga della Valle d’Aosta: pensate che è visitata durante l’anno da oltre 80.000 persone!

Non ha mai avuto una funzione difensiva, quasi sicuramente è stata  la sede amministrativa della famiglia Challant-Fénis.

La sua costruzione risale al XIV-XV secolo ed è stato nominato per la prima volta nel 1242 in un documento dell’epoca. Ovviamente allora era totalmente diverso da come lo conosciamo oggi. I primi lavori che lo hanno reso facilmente riconoscibile ai nostri occhi risalgono alla metà del Trecento (in avanti).

Famoso per la architettura scenografica, con la doppia cinta muraria merlata che racchiude l’edificio centrale e le numerose torri, il castello di Fénis ha comunque un solido apparato difensivo. Forse per stupire la popolazione e/o per intimidire i malfattori?

C’è da dire che non è sempre stato così fastoso; nel Settecento perse tutto il suo charme divenendo abitazione rurale. Bisogna aspettare l’Ottocento per poterlo vedere nuovamente elegante.

Correlato:  Quando Marilyn visitò il Piemonte

Curiosità

Nel 1985 sono stati girati nel castello gli esterni del film Fracchia contro Dracula di Neri Parenti. Nel 2006 il maniero è stato usato come set per alcune scene della miniserie televisiva La Freccia Nera.

Le Poste Italiane, nel 1976, hanno dedicato al castello un francobollo da 150 lire nell’ambito della quarta emissione della serie Turistica.

Nel 2013 la zecca italiana gli dedica una moneta della serie ‘Italia delle arti’ da 10 Euro con finitura a fondo specchio. Sul diritto è ritratto il castello mentre sul rovescio è rappresentato l’affresco di San Giorgio.

Informazioni Pratiche

Indirizzo:
Castello di Fénis – 11020 Fénis (Aosta)

Orari:
Da aprile a settembre:
dalle 9.00 alle 19.00, tutti i giorni

Da ottobre 2018 a marzo 2019:
dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 17.00

Chiuso il lunedì, tranne il 31 dicembre
(Ingresso accompagnato – L’ultima visita viene effettuata 30 minuti prima della chiusura)

Tariffe:
Intero: € 7,00
Ridotto: € 5,00 (comitive di almeno 25 persone paganti, studenti universitari, convenzioni specifiche)
Ridotto minori: € 2,00 (ragazzi di età compresa fra 6 e 18 anni, scolaresche)
Gratuito: bambini fino a 6 anni non compiuti; soggetti portatori di handicap in possesso della certificazione di cui alla legge 104/92 e loro accompagnatori; insegnanti e accompagnatori di scolaresche, in proporzione di 1 ogni 10 alunni; possibilità di acquistare abbonamenti per la visita di diversi siti direttamente presso la biglietteria del castello.

Correlato:  Torino, il Museo del Cinema continua a superarsi: nuovo record di visitatori nel 2017

Prezzi e orari sono soggetti a variazioni. Si consiglia di verificarli contattando il numero telefonico (+39) 0165 764263.

sito web



Commenti