Home Articoli HP Emanuele Filiberto di Savoia propone un partito monarchico in Italia: i sostenitori...

Emanuele Filiberto di Savoia propone un partito monarchico in Italia: i sostenitori sono tantissimi

SHARE
Emanuele Filiberto di Savoia propone un partito monarchico in Italia: i sostenitori sono tantissimi
Emanuele Filiberto di Savoia propone un partito monarchico in Italia: i sostenitori sono tantissimi
Tempo di lettura: 2 minuti

Emanuele Filiberto rilancia l’ipotesi della costituzione di un partito monarchico in Italia: i Savoia sognano di tornare nella politica del nostro Paese, tantissimi i sostenitori

Emanuele Filiberto di Savoia sta valutando seriamente l’idea di fondare un partito monarchico in Italia.
Dopo le dichiarazioni dello scorso luglio, uno dei più giovani membri e rappresentanti di Casa Savoia (ha da poco compiuto 46 anni) è tornato a parlare di una sua idea politica, che intriga i numerosi nostalgici della monarchia.
Stando alle parole rilasciate lunedì 19 novembre, in occasione dell’inaugurazione della piazza dedicata a Vittorio Emanuele II Busto Arsizio, Emanuele Filiberto ha affermato di essere affascinato da questo scenario. Una sua iniziativa, che riporterebbe in Italia un movimento che manca da decenni. Una proposta che sta già facendo sognare gli appassionati della Real Casa.
Non si tratterebbe nemmeno di un progetto campato per aria. Anzi. Stando alle rilevazioni di un sondaggio pubblicato dall’Istituto Piepoli il 15% degli italiani (circa 12 milioni di elettori) è a favore di un possibile ritorno della monarchia. Inoltre, l’8% degli intervistati vorrebbe come re proprio Emanuele Filiberto.
Le sue esperienze televisive e radiofoniche e la sua personalità lo hanno condotto ad acquisire un elevato numero di estimatori. Un personaggio che, agli occhi di molti, appare come un potenziale leader di partito dotato di caratteristiche come la semplicità e la duttilità.

I possibili scenari di questo progetto

Il rampollo, nato in Svizzera, pare essere favorevole a una linea nazionalista. Ha speso parole di sostegno per il nuovo governo formato da Lega e Movimento Cinque Stelle e, in tempi non sospetti, ha rimarcato come la monarchia sia stata demonizzata nel corso degli ultimi decenni. Nella sua vecchia intervista al quotidiano Libero aveva inoltre evidenziato come, senza alcuna appartenenza partitica di destra o di sinistra, un monarca possa incaricarsi di svolgere in maniera super partes i compiti che oggi spettano al Presidente della Repubblica.
Un progetto più volte rispolverato, che però non ha ancora trovato applicazione. Una iniziativa senza ombra di dubbio molto ambiziosa, che potrebbe riportare i Savoia al centro della scena politica del nostro Paese dopo decenni di lontananza dalle istituzioni. La validità della proposta è e sarà sicuramente un tema di accesi dibattiti: solo il tempo saprà dire se tutto ciò diverrà realtà. Certo è che l’idea di guidare quella che, nel periodo attuale, sarebbe la terza forza politica del Paese, non può che stuzzicare le fantasie dei Savoia.
(Foto tratta da Tuttoggi.info)


Commenti

Correlato:  Caselle, i passeggeri partiti nel 2016 sono 2 milioni