Home Articoli HP Chiude a Torino Sanlorenzo: l’atelier aveva servito la Callas e Milva

Chiude a Torino Sanlorenzo: l’atelier aveva servito la Callas e Milva

2021
SHARE
Tempo di lettura: 1 minuto

Chiude a Torino Sanlorenzo, l’atelier di prestigio che aveva vestito Maria Callas, Milva e altre celebrità: il concept store del centro sostituito da un’altra attività

Chiude a Torino Sanlorenzo.
Lo storico e prestigioso atelier chiude i battenti e dice addio al suo concept store in pieno centro, in piazza Carlina.
Il negozio di alta moda di via Luigi Des Ambrois 7, nei pressi di piazza Carlo Emanuele, aveva visto la luce nel 1997 (con il nome di SoSanlorenzo), divenendo un punto di riferimento per la sua versatilità e la sua forte impronta moderna. In realtà, però, questo locale è stato solo l’ultimo capitolo di una gloriosa storia tutta torinese.
La prima sartoria della famiglia fu aperta nel 1945, in un palazzo in stile Liberty di corso Vittorio Emanuele II. La rapida ascesa di questa attività portò, nel 1968, al debutto sulle passerelle dell’Alta Moda a Roma. Le sfilate romane, per Sanlorenzo, furono una consuetudine fino al 1976.
Nel corso di quegli anni, non mancarono le soddisfazioni di grande spessore anche in città. Nel 1973, Maria Callas venne in visita a Torino in occasione della cerimonia di riapertura del TeatroRegio. In quel frangente, una delle cantanti più famose della storia selezionò la sua mise di gala proprio presso l’atelier Sanlorenzo.
Stesso discorso per Milva, che richiedeva spesso e volentieri vestiti ricamati in breve tempo. Tra le clienti affezionate c’era anche Margaret Abegg, moglie del noto imprenditore e collezionista svizzero.
Con il passare del tempo e con il cambiamento delle tendenze, Sanlorenzo si cimentò anche nel prêt-à-porter, realizzando piccole collezioni di maglieria e tessuto da sfoggiare sulle passerelle di Palazzo Pitti (Firenze) e alla “Settimana della moda di Milano“. L’atelier ebbe così modo di far indossare le proprie creazioni a modelle di fama mondiale come Elle Macpherson, Naomi Campbell, Yasmin Le Bon, Claudia Schiffer, Linda Evangelisti e Jerry Hall.
Lo store del 1997, aperto in piazza Carlina, rappresentò l’ennesima evoluzione di un marchio in grado di rinnovarsi sempre. Un nome di spicco della moda italiana, che però uscirà di scena a gennaio 2019.
All’inizio del prossimo anno, infatti, i locali attualmente occupati dallo store SoSanlorenzosaranno occupati da un’attività alimentare. L’insegna non è stata ancora resa nota, ma si posizionerà proprio al posto del negozio di moda.


Commenti

Correlato:  Misure straordinarie a partire dal primo ottobre: stop alle vetture più inquinanti!
SHARE