Home Articoli HP Ospedale San Giovanni Bosco, arrivano pazienti da tutta Italia per le ostruzioni...

Ospedale San Giovanni Bosco, arrivano pazienti da tutta Italia per le ostruzioni coronariche croniche

2357
SHARE
Tempo di lettura: 1 minuto

L’Ospedale San Giovanni Bosco mostra segnali incoraggianti: in arrivo pazienti da tutta Italia per le ostruzioni coronariche croniche

L’Ospedale San Giovanni Bosco si conferma un’eccellenza della sanità torinese.
A livello locale, la struttura ospedaliera situata nella zona Nord della città risulta essere richiestissima per i casi di ostruzioni coronariche croniche.
Nello specifico, il Laboratorio di Cardiologia Interventistica dell’Ospedale San Giovanni Bosco di Torino esegue normalmente più della metà delle procedure ad alta complessità su pazienti che provengono appositamente da altre regioni del nostro Paese. Sui 350 interventi degli ultimi quattro anni ben 200 sono stati effettuati su pazienti che non risiedono in Piemonte.
Questo è avvenuto e avviene perché il San Giovanni Bosco è diventato centro leader a livello europeo nella disostruzione delle ostruzioni coronariche croniche.
Numeri già molto incoraggianti, che sembrano essere destinati a crescere. Una situazione che testimonia il buono stato di saluto delle strutture ospedaliere della nostra città, oltre che del San Giovanni Bosco in sé.
Una soddisfazione che potrà alimentare un circolo virtuoso, vista la crescente fiducia riposta dai pazienti di tutta Italia nei confronti degli ospedali della nostra regione. Un sistema sanitario in grado di far fronte alle esigenze dei piemontesi e, all’occorrenza, capace di risolvere le problematiche di coloro che non trovano adeguate soluzioni con gli ospedali delle proprie regioni.


Commenti

Correlato:  Turismo, il tratto del Po navigabile potrebbe essere utilizzato per attività turistiche: circoli preoccupati