Home Articoli HP FCA, Magneti Marelli venduta agli americani: il gruppo perde un tassello importante...

FCA, Magneti Marelli venduta agli americani: il gruppo perde un tassello importante per 6,2 miliardi di euro

2073
SHARE
Tempo di lettura: 1 minuto

FCA, Magneti Marelli venduta agli americani: il gruppo perde un tassello importantissimo, l’azienda va al fondo americano Kkr

 

Stando alle ultime indiscrezioni che giungono dagli ambienti di FCAMagneti Marelli sarebbe stata ufficialmente venduta. I maggiori quotidiani nazionali e internazionali, economici e non, nella giornata di ieri, hanno raccontato i dettagli di una trattativa che sembra ormai chiusa.

La cessione dell’azienda di componentistica pare essere andata a buon fine e le due parti coinvolte sembrano essere giunte a un accordo. Fiat Chrysler Automobilesche partiva da una richiesta di 6 miliardi di euro, ha ottenuto da Kkr una cifra di 6,2 miliardi di euro, partendo da una base di 5 miliardi.

Il fondo americano ha Magneti Marelli mediante l’azienda giapponese Calsonic Kansei. Un vero e proprio affare, che permette agli acquirenti di assicurarsi un piccolo gioiello finanziariamente in salute, che conta su 43mila addetti, 85 unità produttive e 15 centri di ricerca e sviluppo.

Si tratta di una dolorosa perdita, di uno dei tasselli che hanno segnato la storia di Fiat in passato e di FCA nel presente. L’azienda, infatti, fu fondata da Fiat ed Ercole Marelli nel 1919, e contribuì negli anni ai grandi successi del Lingotto. Un dispiacere per la cessione di un marchio italiano d’eccellenza ad acquirenti esteri, che tenteranno di preservare il suo prestigio.

Correlato:  Rinascente Torino si espande: restyling e nuove assunzioni in programma


Commenti

SHARE