Home Articoli HP Alfa Romeo, FCA punta su Castello, il nuovo suv: Mirafiori e Cassino...

Alfa Romeo, FCA punta su Castello, il nuovo suv: Mirafiori e Cassino se lo contendono

15874
SHARE
Alfa Romeo, FCA punta su Castello, il nuovo suv: Mirafiori e Cassino se lo contendono
Alfa Romeo, FCA punta su Castello, il nuovo suv: Mirafiori e Cassino se lo contendono
Tempo di lettura: 1 minuto

Alfa Romeo, FCA punta su Castello, il nuovo suv: la produzione sarà assegnata agli stabilimenti di Mirafiori o di Cassino

Per Alfa Romeo, FCA ha già fatto intendere da tempo di avere in mente grandi progetti.
La presentazione del piano industriale 2018-2022 ha mostrato quali sono gli scenari per il futuro per la Casa del Biscione. Tra questi c’è la volontà di lanciare dei nuovi suv, da affiancare (e, in un secondo momento, per sostituire) a Stelvio, vettura che tanto successo e gradimento ha riscosso negli ultimi due anni.
Dunque, visto l’esordio positivo sul mercato dei suv, Alfa Romeo tornerà a scommettere su questo settore con una nuova vettura. Un veicolo che farà la sua comparsa tra la fine del 2019 e l’inizio del 2020, che punterà a sfondare su mercati come quello della Cina e degli Stati Uniti. Questi ultimi sembrano più propensi alla vendita dei suv, che paiono essere le tipologie di veicoli maggiormente gettonati.
Il nome di questo nuovo modello sarà, molto probabilmente, Alfa Romeo Castello. Il nome non è ancora ufficiale, in quanto c’è ancora un ballottaggio con la denominazione di “Alfa Romeo Brennero”. Castello, però, pare essere l’ipotesi più verosimile.
Si tratterà di un’auto di dimensioni davvero imponenti, che sarà lungo quasi 5 metri. Avrà in dotazione motori più potenti di Stelvio e sarà proposta anche in versione top di gamma Quadrifoglio.
L’auto sarà prodotta in Italia, negli stabilimenti di Torino (Mirafiori) o di Cassino. Si tratta di siti produttivi in crisi, che stanno vivendo fasi non proprio positive. Chi si aggiudicherà questa novità potrà guardare al futuro più serenamente.


Commenti

Correlato:  Allianz Stadium, Torino come Nizza e Monaco di Baviera: un impianto sponsorizzato dalla compagnia assicurativa
SHARE