Home Articoli HP Apre la nuova Rsa di Grugliasco: si cercano 100 lavoratori

Apre la nuova Rsa di Grugliasco: si cercano 100 lavoratori

30630
SHARE
Tempo di lettura: 1 minuto

Apre la nuova Rsa di Grugliasco: si cercano 100 lavoratori da inserire per diverse mansioni

Sta per aprire la nuova Rsa di Grugliasco.

Nella provincia di Torino, nel mese di febbraio 2019, sarà inaugurata una nuova Residenza Sanitaria Assistenziale (Rsa), che accoglierà prevalentemente anziani non autosufficienti. Si tratterà di una apposita struttura che fornirà sostegno a coloro che necessitano di assistenza medica, infermieristica o riabilitativa, generica o specializzata.

Per questo, la prossima apertura di Grugliasco prevederà, oltre a delle agevolazioni per accogliere persone ospitate attualmente in strutture più distanti, anche 100 nuove assunzioni.

La Rsa avrà bisogno di personale, da collocare in diverse mansioni. Nella Rsa, infatti, sono previste attività ricreative da parte di animatori, presenza di medici 24 ore su 24, un terapista ogni 40 Ospiti e un infermiere ogni 5. Dunque, come è facile intuire, proprio perché i pazienti di queste strutture non sono autosufficienti, medici e infermieri devono essere presenti in ogni momento della giornata. Stesso discorso vale per gli addetti che si occupano di garantire lo svolgimento delle attività quotidiane e per la conservazione dell’igiene personale.

Non si parla solo di una opportunità per assicurare un adeguato trattamento agli anziani non più abili a svolgere determinati compiti, ma anche di una possibilità per numerose persone di trovare un impiego in un complesso che avrà un rapido e sicuro sviluppo. Bisogna dunque muoversi per tempo per inoltrare la propria candidatura: mancano pochi mesi all’avvio di questa nuova realtà.

Correlato:  Le pietre d'inciampo saranno posizionate a Torino per il terzo anno


Commenti

SHARE