Home Articoli HP Alle Molinette arriva la Tac portatile intraoperatoria!

Alle Molinette arriva la Tac portatile intraoperatoria!

664
SHARE
Alle Molinette arriva la Tac portatile intraoperatoria!
Alle Molinette arriva la Tac portatile intraoperatoria!
Tempo di lettura: 1 minuto

Alle Molinette arriva la Tac portatile intraoperatoria, un’apparecchiatura all’avanguardia che consente di controllare il risultato dell’intervento in tempo reale!

Per la neurochirurgia della Città della Salute di Torino, diretta dal professore Alessandro Ducati arriva la Tac portatile intraoperatoria, un’apparecchiatura all’avanguardia, dal costo di circa un milione e 200mila euro, acquistata con il contributo della Compagnia di San Paolo.

 

Un importante cambiamento per le Molinette. Questa tecnologia, infatti, aumenta la precisione delle procedure chirurgiche, riduce la probabilità di errore, migliora i risultati post-operatori, con conseguente riduzione dei tempi di degenza del paziente. Lo scopo, soprattutto nel caso di patologie oncologiche, è quello di ottenere dati radiologici in tempo reale.

 

Il professor Diego Garbossa ha spiegato che grazie alla Tac portatile intraoperatoria sarà possibile riconoscere complicanze acute in corso. Successivamente si stabilirà in tempo reale come e in che misura recidere il tumore o una malformazione vascolare. Inoltre, questa nuova modalità di intervento, specialmente nel caso dei tumori, permette di migliorare la prognosi e massimizzare la rimozione. Ciò garantisce, di conseguenza, una sicurezza in più per i pazienti.

 

Il presidente della Regione Piemonte Sergio Chiamparino esordisce con grande soddisfazione affermando come questo sia un esempio di massima innovazione che consente alla sanità di migliorare la qualità dei servizi.

Correlato:  Torino, i fuochi di San Giovanni lasciano piazza Vittorio: si cerca uno spazio più piccolo

Andrea Mistretta

 



Commenti