Home Articoli HP Ferrovie dello Stato, a Torino investimento da 150 milioni per la super-officina...

Ferrovie dello Stato, a Torino investimento da 150 milioni per la super-officina per i treni del Nord

2105
SHARE
Tempo di lettura: 1 minuto

Ferrovie dello Stato, a Torino arriva un investimento da 150 milioni di euro per la realizzazione della super-officina per i treni del Nord

Ferrovie dello Stato, a Torino, punta ad aprire uno dei suoi principali punti di riferimento: il maxi-polo della manutenzione dei treni del Nord.
Il gruppo FS Italiane si appresta a effettuare un importante investimento, da almeno 150 milioni di euro. Realizzerà così, nel capoluogo piemontese, un imponente polo della manutenzione dei convogli, attraverso il quale migliorerà il servizio e l’efficienza dei treni Intercity e dell’Alta Velocità (compresi quelli che viaggiano verso Venezia e Trieste).
Una novità che sarà destinata a cambiare radicalmente anche parte del volto della città. Si tratta infatti di un progetto che coinvolgerà l’area “Torino Smistamento“. Si avrà così una rigenerazione di un’ampia parte della zona Lingotto, che beneficerà di interventi di potenziamento e restauro degli impianti esistenti, che già operano nella manutenzione dei regionali e delle Frecce.
Questa iniziativa prevede la costruzione della terza torre cittadina. Un edificio enorme, di 160 metri di altezza (pochi meno rispetto alla Mole), che si sviluppa su un’area di 7mila e 400 metri quadrati. In questo progetto, oltre al Comune e a FS, è coinvolta anche Intesa SanPaolo.
Un’altra importante operazione del gruppo, che ha già provveduto alla collocazione della vecchia stazione di Porta Susa (acquistata da Vastint hospitality, la holding che controlla Ikea e che darà vita a un modernissimo hotel per Millennials a marchio Moxy Hotels).


Commenti

Correlato:  Il trasferimento dell'Oftalmico accelera: procedura entro luglio
SHARE