Home Arte Torino, gallerie commerciali: shopping sotto i portici da 500 anni

Torino, gallerie commerciali: shopping sotto i portici da 500 anni

1606
SHARE
Torino, gallerie commerciali: shopping sotto i portici da 500 anni
Torino, gallerie commerciali: shopping sotto i portici da 500 anni
Tempo di lettura: 2 minuti

Torino, gallerie commerciali: shopping sotto i portici da 500 anni

 

Non è mai facile uscire di casa per una passeggiata in giornate piovose, soprattutto se si ha voglia di fare un po’ di shopping o anche soltanto per guardare le vetrine: tutto questo si potrebbe dire per quasi tutte le città italiane, ma non per Torino.

 

Le gallerie commerciali del centro offrono riparo, possibilità di fare acquisti e molto altro, sono parte integrante dell’architettura e della storia della nostra città e la più antica risale addirittura a 500 anni fa: si tratta della Galleria Umberto I, con accesso da Piazza della Repubblica e da via della Basilica. al suo interno, nel 1480 sorgeva il Palazzo dei Cavalieri, mentre nel 1575 fu la prima sede dell’Ospedale fatto costruire dall’Ordine dei santi Maurizio e Lazzaro, comunemente noto come Mauriziano che, fu successivamente trasferito nell’attuale sede. Una grande ristrutturazione avvenuta nel 1890 la trasformò in quella che vediamo oggi e fu intitolata al re di allora, Umberto I appunto.

Torino, gallerie commerciali: shopping sotto i portici da 500 anni

 

Molto più giovane ed altrettanto bella, inaugurata nel settembre del 1874 è la Galleria dell’Industria Subalpina, che tutti siamo soliti chiamare semplicemente Galleria Subalpina, ospita uno dei cinema e dei bar più vecchi della città, rispettivamente il Romano e Baratti e Milano. Con accesso da piazza Castello e da piazza Carlo Alberto, è stata protagonista di molti film, tra cui “Quattro mosche di velluto grigio” di Dario Argento e “La donna della domenica” di Luigi Comencini.

Correlato:  24 aprile 1808: Paolina Borghese e la storia della sua visita a Torino

Torino, gallerie commerciali: shopping sotto i portici da 500 anni

 

La piccola di casa, nata nel 1932 ed inaugurata un anno dopo, con ingresso da via Bertola, Via Roma e via Santa Teresa è la Galleria San Federico che, per molti anni, ha ospitato la sede della Juventus e tuttora, al suo interno, si trova il maestoso cinema “Lux”, famoso per la sua scala di marmo e l’architettura tipica del periodo e che dal 1942 al 1945 venne intitolato a Mussolini con il nome di “Dux”.

Torino, gallerie commerciali: shopping sotto i portici da 500 anni

 

Torino non smette mai di stupire e, anche quando piove, mostra a tutti i suoi angoli nascosti che trasudano storia da ogni pilastro e da ogni mattone.

 

 

Francesco Esposito



Commenti